Paolo Maldini gioca a padel a Miami: che classe (VIDEO)

Maldini immortalato a Miami in occasione di una partita di padel: l’ex dirigente del Milan si gode le vacanze.

L’esperienza manageriale al Milan non è terminata come Paolo Maldini immaginava. La leggenda rossonera si è separata dal club che ama per alcune divergenze con Gerry Cardinale. A poco più di un anno dalla vittoria del fantastico 19esimo Scudetto, è arrivato un divorzio che poco tempo fa appariva difficile da pensare.

Paolo Maldini padel Miami
Paolo Maldini gioca a padel a Miami (foto Reserve Padel) – MilanLive.it

Come ha spiegato il presidente Paolo Scaroni, la proprietà RedBird Capital Partners ha deciso di apportare qualche cambiamento. Adesso le decisioni dell’area sportiva devono essere prese in team, non c’è più una figura “accentratrice”. Oltre al capo-scout Geoffrey Moncada, anche l’amministratore delegato Giorgio Furlani e l’allenatore Stefano Pioli avranno un potere decisionale maggiore.

Lo storico numero 3 milanista aveva chiesto più autonomia al termine della stagione 2021/2022 e l’aveva ottenuta, ma un calciomercato fallimentare non gli ha permesso di continuare alle stesse condizioni. Cardinale gli ha spiegato quale sarebbe stato il nuovo corso e non c’era modo do proseguire assieme il progetto.

Paolo Maldini in vacanza a Miami

Maldini è ancora sotto contratto con il Milan e non ah rilasciato dichiarazioni dopo l’ufficialità del suo addio. Il 30 giugno 2022 aveva firmato un rinnovo biennale e probabilmente non parlerà finché non sarà svincolato contrattualmente dal club. Sicuramente sarà interessante conoscere la sua versione in merito alla mancata prosecuzione della sua avventura dirigenziale in rossonero.

Paolo Maldini padel Miami
Paolo Maldini gioca a padel a Miami (foto Reserve Padel) – MilanLive.it

Intanto, il profilo Instagram di Reserve Padel ha pubblicato foto e video che mostrano Maldini impegnato a Miami in una partita di padel con altre tre persone. Anche l’ex direttore tecnico del Milan è tra coloro che apprezzano l’ormai noto sport di derivazione tennistica che si è diffuso tantissimo da un po’ di anni a questa parte.

Miami è una seconda casa per Paolo, che la frequenta da molto tempo. Probabilmente la frequenterà ancora di più adesso che ha smesso di lavorare per il club rossonero. Da vedere se in futuro sarà interessato ad altri ruoli nel calcio. Ha sempre detto che a livello di club avrebbe lavorato solo per il Milan, quindi è improbabile che lo vedremo manager di un’altra società. Però potrebbe valutare posizioni di altro tipo.

Impostazioni privacy