Massara, nuovo incarico in Serie A: contatti con una big

Frederic Massara potrebbe ripartire da un’altra grande società di Serie A. Il dirigente esonerato dal club rossonero è subito pronto.

Oltre a Paolo Maldini, il cui esonero dal ruolo di direttore dell’area tecnica del Milan ha letteralmente lasciato di sasso i tifosi e gli appassionati in generale, anche un’altra importante figura ha lasciato il club da qualche settimana.

Massara Napoli
Frederic Massara potrebbe subito ripartire da una rivale (Lapresse) – Milanlive.it

Ovviamente ci riferiamo a Frederic Massara, ormai ex direttore sportivo del Milan e braccio destro di Maldini. Al dirigente nativo di Torino si deve l’intuizione e la risoluzione di diverse operazioni di mercato, soprattutto in entrata. Viste le sue ottime abilità di osservatore e la conoscenza di questo ambiente da anni.

Massara dunque si ritrova senza occupazione. Ad oggi uno dei migliori D.S. in circolazione è senza squadra ma, secondo quanto riferito oggi da Sport Mediaset, tale situazione durerà per poco. Infatti l’ex rossonero è stato subito cercato da una big di Serie A, che potrebbe puntare seriamente su di lui e sulle sue competenze.

Napoli su Massara: è lui il sostituto di Giuntoli?

Pare che sulle tracce di Massara si sia messo il Napoli, la squadra campione d’Italia in carica che però è al centro di una vera e propria rivoluzione interna. Infatti da ieri la società azzurra ha annunciato la risoluzione con il vecchio direttore sportivo Cristiano Giuntoli, che pare destinato alla Juventus.

giuntoli addio napoli
Massara può sostituire Giuntoli al Napoli (Lapresse) – Milanlive.it

Secondo l’emittente sportiva, Aurelio De Laurentiis avrebbe in mente di affidare la gestione del mercato e delle trattative proprio a Ricky Massara, che come detto è probabilmente uno dei D.S. italiani di maggior esperienza e capacità. Contatti avviati tra le parti, con l’ex Milan che sembrerebbe propenso a ricominciare immediatamente una nuova avventura.

Inoltre Massara tornerebbe a lavorare al fianco di Rudi Garcia. Il neo allenatore del Napoli, scelto al posto del dimissionario Spalletti, conosce bene il dirigente, visto che hanno condiviso l’esperienza alla Roma tra il 2013 ed il 2016, ovvero quando il francese guidava in panchina i giallorossi mentre Massara era collaboratore stretto di Walter Sabatini.

Una scelta in teoria ideale per il progetto Napoli, che vuole ripartire con l’ossatura dello Scudetto appena vinto, ma che allo stesso tempo sa di dover salutare per forza di cose alcuni titolari. Come il sudcoreano Kim, già ceduto al Bayern Monaco per 50 milioni di euro. Massara diventa l’uomo giusto per trovare le alternative ideali sul mercato, a prezzi però convenienti.

Impostazioni privacy