Milan, finalmente Chukwueze: arriva la grande occasione

Stefano Pioli cambia ed è pronto a lanciare dal primo minuto uno dei giocatori più attesi dai tifosi del Milan. Finalmente titolare per la prima volta

E’ tempo di cambiare. E più che il pesantissimo ko contro l’Inter, a imporlo è il calendario davvero fittissimo. Il Milan, così come tutte le squadre impegnate in Europa, non avrà modo di riposare, facendo rifiatare i propri calciatori.

Occasione Chukwueze
Samuel Chukwueze pronto a giocare dal primo minuto contro il Newcastle (LaPresse) – MilanLive.it

Dopo il ko di sabato contro l’Inter, Mike Maignan e compagni, infatti, torneranno in campo stasera contro il Newcastle, poi un’altra sfida, dopo quattro giorni sempre a San Siro contro il Verona. Mercoledì 27 settembre sarà la volta del Cagliari in Sardegna, sabato della Lazio ancora a Milano, prima di giocare contro il Borussia Dortmund il 4 ottobre e il 7 contro il Genoa.

Un calendario, come detto, davvero fittissimo, che porterà Stefano Pioli inevitabilmente a cambiare, cosa che fino al derby non aveva mai fatto. Le sfide contro Bologna, Torino e Roma sono state giocate con lo stesso undici; contro l’Inter solo un cambio obbligato per via della squalifica di Fikayo Tomori, che ha portato il tecnico di Parma ad affidarsi a Simon Kjaer. Contro il Newcastle, salvo ripensamenti, oltre al ritorno dell’inglese per il danese, spazio a due novità, Tommaso Pobega a centrocampo e Samuel Chukwueze in avanti.

Milan, la prima volta del nigeriano: tifosi in fibrillazione

Proprio il nigeriano sarà l’osservato principale contro il Newcastle. L’ex Villarreal è sbarcato a Milano dopo una lunghissima trattativa con gli spagnoli, che alla fine si sono accontentati (si fa per dire) di una proposta da circa 28/30 milioni di euro, con i bonus.

Occasione Chukwueze
Samuel Chukwueze titolare: l’occasione che tifosi e il nigeriano aspettavano (LaPresse) – MilanLive.it

 

Una cifra importante per uno dei calciatori, più acclamati dal pubblico. Sui social l’acquisto di Chukwueze è stato accolto come nessuno, ma fino a questo momento Pioli gli ha concesso solo qualche spezzoni di gara.

Nelle prime quattro partite di Serie A, contro Bologna, Torino, Roma e Inter, non è mai sceso in campo con i titolari e negli 87 minuti complessivi non è riuscito a lasciare il segno. Il nigeriano non è stato schierato nella formazione tipo nemmeno durante l’estate. Anche per questo la partita di stasera per l’ex Villarreal sarà ancora più importante.

Chukwueze  è chiamato a recuperare terreno nei confronti di Christian Pulisic, che dopo un inizio più che positivo si è inceppato nella sfida più importante, quella contro l’Inter.

Impostazioni privacy