Scommesse, Corona rivela la fonte e avvisa: “Coinvolti anche presidenti”

Torna a parlare Fabrizio Corona: dalla fonte ai nuovi giocatori coinvolti. Il caos scommesse è solo all’inizio: ecco le sue dichiarazioni 

Il calcio italiano rischia di essere travolto da un nuovo uragano, quello delle scommesse illegali. In queste ore sono venuti fuori i primi nomi dei calciatori coinvolti: prima l’autodenuncia di Fagioli, poli gli atti di indagine notificati a Tonali e Zaniolo dalla Procura della Repubblica di Torino. Ieri Fabrizio Corona ha svelato il quarto nome, quello del giocatore della Roma, Zalewski.

Scommesse corona
Scommesse – Nuovi calciatori e presidente coinvolti: parla Corona (Ansa) – MilanLive.it

Servirà tempo per capire se i calciatori citati sono davvero coinvolti e in tal caso in che misura. Nel frattempo Corona è pronto a rivelare altri nomi del mondo del pallone coinvolti: “Sappi che sono coinvolti almeno altri 10 calciatori – ammette ai microfoni del Corriere della Sera -, 5-6 procuratori e ci sono pure le bische clandestine. Quante squadre di calcio sono coinvolte? Cinque-sei, ma i nomi non posso farli altrimenti vengo indagato.

La bufera è scoppiata, come è noto, con gli agenti che si sono presentati a Coverciano a consegnare l’avviso di garanzia a Tonali e Zaniolo: “Non sarebbero mai andati lì se Dillinger non avesse fatto i nomi – prosegue Corona -. Loro li sapevano ma avrebbero aspettato la partita dell’Italia. Stiamo facendo praticamente due inchieste parallele. Questa è la prima volta che lavoro con la Procura diciamo non da infame, ho fatto sette anni di galera…”

Scommesse, Corona svela la fonte: “E’ lo zio di un ex giocatore dell’Inter”

Il mondo del pallone trema. E’ evidente che ci siano altri calciatori importanti coinvolti. I nomi ben presto verranno fuori: “Faremo altri nomi e sveleremo la nostra fonte delle notizie… è lo zio di un ex calciatore dell‘Inter di Mourinho, amico intimo di Mario Balotelli. Mario è un mio amico, è venuto tante volte qui da me, era scioccato dalle prove che gli ho dato… lo zio racconta che suo nipote si era trasferito a Roma e poi ha aperto una bisca”.

Scommesse corona
Corona rivela la fonte: ecco chi gli dà informazione (Ansa) – MilanLive.it

Altri calciatori della Nazionale coinvolti – “Si, ci sono anche dei presidenti… Sai qual è il problema? Che questi giocatori sono malati, la ludopatia è una dipendenza come la coca, sono sfruttati dal sistema… giocano prima alle slot, a black jack, poi le bische e diventano vittime della malavita. Io so di questi ma ce ne saranno molti altri, non parliamo poi della B”.