Calcio in lutto: è morto Sir Bobby Charlton, leggenda inglese

Grave lutto per il Manchester United e per tutto il calcio inglese: ad 86 anni si è spento Sir Bobby Charlton

Aveva da poco compiuto 86 anni, la leggenda del calcio inglese. L’uomo che, con una fantastica doppietta, trascinò nel 1966 la sua Inghilterra nella finale mondiale di Wembley, quella vinta contro la Germania per 4-2 e che regalò ai Tre Leoni l’unico alloro mondiale della loro storia.

Si è spenta la leggenda inglese
Bobby Charlton è morto all’età di 86 anni (Ansa Foto) – Milanlive.it

Non ce l’ha fatta, Sir Bobby Charlton, a gioire per un altro titolo della sua amata nazione. Affetto da una grave forma di demenza senile che lo aveva colpito nel 2020, l’ex Pallone d’Oro del 1966 era un’autentca leggenda del Manchester United. E di tutto il calcio britannico.

Il suo palmarés coi Red Devils, il club della sua vita, col quale ha disputato un totale di 758 incontri in tutte lecompatizioni dal 1956 al1973, parla chiaro. 3 campionati inglesi, 1 Coppa dei Campioni, 1 Coppa d’Ingghilterra, 4 Supercoppe. Oltre al succitato titolo mondiale condito dal più grande riconscimento individuale per un calciatore.

È morto Sir Bobby Charlton: il cordoglio della famiglia e del Manchester United

È stata la stessa famiglia del leggendario ex giocatore inglese a dare conferma del decesso attraverso un comunicato ufficiale.

Bobby Charlton è morto
Bobby Charlton, si spegne ad 86 anni la leggenda inglese (Ansa Foto) – Milanlive.it

È con grande tristezza che condividiamo la notizia che Sir Bobby è morto serenamente nelle prime ore di sabato mattina. Era circondato dalla sua famiglia“, si legge nella nota.

Le parole non saranno mai abbastanza“, si legge nel tweet di commiato del Manchester United, che ha anche cambiato l’immagine del profilo Twitter ufficiale della società.