Bobo TV, la versione di Vieri: “Maiale e vigliacco chi pensa questo!”

La replica di Christian Vieri, ex storico attaccante italiano, sulla polemica innescatasi dopo la separazione dai suoi compari alla Bobo TV.

Uno dei fenomeni mediatici, legati al mondo del calcio, più rilevanti degli ultimi anni va verso la sua naturale conclusione. Stiamo parlando della Bobo TV, ovvero il contenuto streaming andato in onda per diversi anni sulla piattaforma Twitch.

Vieri e la rottura della Bobo TV
Vieri risponde a Cassano ed alle voci sulla Bobo TV (Lapresse) – Milanlive.it

Una grande trovata di Christian Vieri, l’ex centravanti della Nazionale italiana, che ha riunito alcuni dei suoi migliori amici del mondo del pallone. Ovvero Lele Adani, Antonio Cassano e Nicola Ventola, per discutere di risultati, partite, calciomercato e tanto altro, senza peli sulla lingua e con un fare sia schietto che competente.

Uno show vero e proprio che ha creato numerose discussioni, ma soprattutto ha letteralmente sfondato nel mondo dei social, diventando uno dei programmi più visti su Twitch e regalando una certa ribalta ai suoi protagonisti. Senza parlare dei numerosissimi meme generati sul web.

Vieri a Striscia la Notizia: la sua verità sulla nuova Bobo TV

La Bobo TV come la vedevamo e la conoscevamo è però giunta al termine. Infatti qualche giorno fa Vieri in persona ha ammesso che l’esperienza con i suoi amici Adani, Cassano e Ventola si è conclusa, mentre tale contenitore proseguirà con nuove idee e con un formato differente.

Vieri risponde a Cassano
Bobo Vieri risponde così a Cassano (Lapresse) – Milanlive.it

Antonio Cassano, premiato con il Tapiro d’oro di Striscia la notizia, ha fatto intendere che qualcuno voleva prendere decisioni in maniera univoca e solitaria, parlando anche di una ‘quinta persona’ che sarebbe intervenuta e avrebbe potuto creare scompiglio nel gruppo.

Subito è scattata la replica di Vieri, sempre interpellato da Striscia. L’ex centravanti ha dato la sua versione dei fatti, smentendo nuovi ingressi nello show e soprattutto escludendo questioni economiche alla base di questa rottura: “Non è vero che volevo decidere solo io. Ognuno dice quello che vuole, ma per me non ha senso rispondere. Possiamo dire che dopo qualche anno era giusto cambiare. Abbiamo finito, è la vita. Non so nemmeno chi sia questo quinto uomo. E non è neanche vero che io non volessi fare i teatri. Ma a tutti quei maiali, vigliacchi e topi di fogna che dicevano che la motivazione fosse economica una cosa la dico: siete dei falliti”.

Molto arrabbiato Bobo Vieri per certe illazioni sul suo conto e sulle motivazioni fake che avrebbero rivoluzionato il suo programma. Fatto sta che ad oggi la verità su questi cambiamenti è ancora intrisa nel mistero. C’è grande curiosità su come diventerà la Bobo TV d’ora in avanti.