Pioli: “Abbiamo il dovere di andare a vincere a Newcastle. Thiaw? Si gioca troppo”

Le parole di Stefano Pioli al termine di Milan-Borussia Dortmund. Enorme rammarico nelle parole dell’allenatore rossonero, consapevole di aver bruciato l’occasione più importante

Il Milan cade maledettamente a San Siro, nella gara forse più importante della stagione. 1-3 contro il Borussia Dortmund, in una sfida tutt’altro che noiosa, ma che l’ha detta male ai rossoneri. Occasioni dall’una e dall’altra parte, ma la serata del Diavolo è iniziata male dopo pochi minuti, con il calcio di rigore divorato da Olivier Giroud. Adesso è dura. Il Milan ha ancora una minima occasione di qualificarsi agli ottavi di Champions League, complice il pareggio tra Paris Saint Germain e Newcastle al Parco dei Principi. Ma Stefano Pioli non può dirsi contento della prestazione generale dei suoi ragazzi, nonostante le occasioni non siano mancate. Ma c’è stata poca concretezza e cattiveria, caratteristiche essenziali in questo tipo di gare.

Le parole di Pioli al termine di Milan-Borussia Dortmund
Le parole di Pioli al termine di Milan-Borussia Dortmund (LaPresse) – MilanLive.it

L’allenatore del Milan ha parlato nel post-partita ai microfoni di Mediaset. Rammarico nelle sue parole. Eccole di seguito.

Le parole di Stefano Pioli

Pioli ha spiegato dove secondo lui è stata persa la partita: “L’abbiamo persa nei momenti in cui la partita poteva essere indirizzata a nostro favore. Nel rigore, come nel contropiede in cui potevamo andare in vantaggio noi. Nel tre contro uno non abbiamo fatto bene e poi abbiamo preso il 2-1. L’infortunio di Thiaw ha influito certamente. I nostri avversari sono stati più bravi e più scaltri di noi. In spazi aperti sono stati molto pericolosi”.

L’allenatore sa che c’è ancora una minima speranza di passare il turno: “E’ stata una serata deludente. Sapevamo che avevamo una grandissima opportunità, ma abbiamo il dovere di andare a Newcastle e di andare a vincere. Abbiamo ancora una piccola opportunità e dobbiamo giocarcela”.

Il mister si è concentrato poi sull’infortunio di Thiaw, l’ennesimo: “Preoccupa. Anche loro hanno avuto qualche difficoltà. Si gioca troppo. Malick stava facendo un’ottima partita. Con la uscita non è stato facile mantenere gli stessi equilibri”.

Pioli non saprebbe cosa dire ai tifosi in questo momento: “E’ difficile trovare in questo momento le parole. I tifosi non hanno bisogno delle mie parole, ma è chiaro che avranno tanto da lamentare e che sono delusi”.

Il tecnico rossonero sa bene che la qualificazione dipenderà anche dall’esito di Borussia-PSG: “Noi abbiamo la possibilità vincere a Newcastle. Poi il resto non è nelle nostre mani, ma quella partita lì cercheremo di giocarla al meglio”.

Impostazioni privacy