Milan, emergenza infinita: Pioli non ha alternative

Nuovo stop ed emergenza totale per Stefano Pioli. Ecco le scelte possibili senza l’infortunato Malick Thiaw

Piove sul bagnato in casa Milan. L’infortunio di Malick Thiaw rende ancora più complicata la situazione per Stefano Pioli.

Milan, le alternative in difesa
Malick Thiaw è l’ennesimo infortunato in casa Milan: la situazione sempre più drammatica (LaPresse) – MilanLive.it

Il centrale tedesco si è fermato, ieri, nel corso del secondo tempo della sfida contro il Borussia Dortmund, valevole per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League. Un infortunio, al flessore della coscia sinistra, arrivato per aver provato a contrare Bynoe-Gittens. Un inseguimento ad alta velocità, che è costato caro al giocatore, che di fatto ha salutato il 2023.

I tempi di recupero non sono ancora noti, ma la preoccupazione è davvero tanta. Thiaw è uscito in stampelle e Pioli è apparso davvero preoccupato e sconsolato. Ora la situazione è drammatica per davvero.

Il Milan, infatti, non ha più centrali a disposizione: il tedesco, ex Schalke 04 ha infatti raggiunto in infermeria Pierre Kalulu e Marco Pellegrino, entrambi infortunatisi in occasione della sfida contro il Napoli. Anche per loro il 2023 appare finito. Non ci sono notizie precise, invece, per Simon Kjaer, che si allena ormai a parte da un mese esatto, per quello che sarebbe dovuto essere solo un affaticamento muscolare.

Anche alla vigilia contro il Borussia Dortmund, il danese non si è visto sui campi di Milanello. Il suo recupero per la partita contro il Frosinone sarebbe davvero fondamentale, ma al momento rimane un’incognita.

Milan, ecco chi gioca al centro con Tomori

FIkayo Tomori, autore di una grande stagione con i colori rossoneri, è rimasto così l’unico centrale a disposizione di Stefano Pioli, che dovrà inventarsi qualcosa per ovviare all’assenza di tutti i difensori.

Milan, le alternative in difesa
Le scelte di Stefano Pioli dopo l’infortunio di Malick Thiaw (LaPresse) – MilanLive.it

Ieri, il tecnico di Parma ha deciso di affidarsi a Rade Krunic. Una scelta che non ha proprio convinto. A Napoli, invece, era stato Theo Hernandez a giocare al centro. Difficile che quest’ultima ipotesi venga riproposta vista l’importanza del francese, ma non è da escludere, invece, che al centro ci giochi uno tra Alessandro Florenzi e Davide Calabria.

L’ipotesi più probabile, alla fine, però, è che a giocare con Fikayo Tomori, completando così il reparto arretrato davanti a Mike Maignan sia un altro tedesco, Jan-Carlo Simic, che in estate è stato più volte utilizzato da Pioli, nel corso delle amichevoli, con discreti successi. Può davvero toccare al classe 2005, pronto fisicamente, a giocare con i grandi.

Impostazioni privacy