Milan, Pioli appeso ad un filo: la situazione e il possibile sostituto

Stefano Pioli potrebbe lasciare il Milan prima della chiusura della stagione: ecco la possibile scelta dei rossoneri

L’avventura di Stefano Pioli è sempre più appesa ad un filo. La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League è ormai un lontano miraggio. Servirà battere il Newcastle, in Inghilterra, e sperare che il Borussia Dortmund faccia lo stesso con il Psg. Il primo obiettivo stagionale sta dunque andando in fumo, complicando la posizione del tecnico di Parma.

Milan, Abate per il dopo Pioli
Pioli a rischio esonero: ora la situazione è davvero critica (LaPresse) – MilanLive.it

Ieri contro i tedeschi è stato un vero disastro, con l’ennesimo infortunio muscolare che ha complicato tutto. Così subito dopo sono arrivati il secondo e il terzo gol dei vice campioni della Bundesliga, che hanno piegato il Milan. La sfortuna ha avuto il suo peso, ma la sconfitta contro il Borussia Dortmund è la conseguenza di una stagione preparata male, con una rosa falcidiata da giocatori con problemi fisici. Con lo stop del centrale tedesco sono bene 25 gli infortuni, troppi per considerarli frutto della mala sorte. E Stefano Pioli, inevitabilmente, è sotto accusa, essendo il maggiore responsabile di quanto sta accadendo.

Dalle parti di Via Aldo Rossi non c’è il sentore di un possibile esonero immediato, ma se la situazione dovesse precipitare uno scossone sarebbe inevitabile. Una non vittoria contro il Frosinone, ad esempio, non potrebbe essere accettata. E in caso di addio prematuro, tutte le strade sembrano davvero portare ad un unico nome.

Milan, Abate il predestinato

Ier l’ex terzino destro è stato l’unico a far esultare la proprietà, con la qualificazione da primo della classe in Youth League. Un 4 a 1 al Borussia Dortmund che ha reso orgogliosi tutti i dirigenti del Diavolo. La stima nei confronti di Ignazio Abate è davvero alta e forse proprio per questo si vorrebbe evitare di gettarlo nella mischia prematuramente.

Milan, Abate per il dopo Pioli
Milan, ecco Abate: è lui il favorito per il dopo Pioli (LaPresse) – MilanLive.it

Ma se dovesse essere impossibile continuare con Stefano Pioli, l’italiano potrebbe davvero prendere in mano la guida della prima squadra. Al momento, però, va sottolineato, ancora una volta, non c’è il sentore di un possibile esonero immediato del tecnico di Parma. Un’altra pista da non scartare è quella di Roberto Donadoni, che i tifosi vedrebbero bene come traghettatore fino al termine della stagione.

Ma la speranza in Casa Milan è di non cambiare, facendo in modo che sia proprio Pioli il traghettatore del Diavolo, in vista dell’estate.

Impostazioni privacy