Disastro Milan: oltre 100 milioni in fumo

Il Milan rischia seriamente di dover rinunciare ad oltre cento milioni di euro, senza la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League

Un vero disastro, oltre 100 milioni in fumo per il Milan. La sconfitta contro il Borussia Dortmund rischia di creare un danno economico davvero importante.

Milan, in fumo oltre 100 milioni
Milan, ko contro il Borussia e 100 milioni in fumo (LaPresse) – MilanLive.it

E i conti sono presto fatti: ci ha pensato La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, a riassumere i soldi che il Diavolo non incasserĂ  senza l’accesso agli ottavi di finale di Champions League: senza dubbio verrebbero a mancare circa 38 milioni di euro, relativi ai premi Uefa, oltre ad almeno 30 milioni, che arriverebbero dal botteghino, per un totale di ben 68 milioni. Ecco la cifra in meno rispetto alla passata stagione, ma a questi soldi andrebbero poi aggiunti quello del Mondiale per Club, che il Milan non disputerebbe. Almeno altri 45 milioni, per un totale di 113 milioni di euro.

Tanti, tantissimi soldi, che rischiano di scrivere un futuro diverso per il Milan, che potrebbe essere chiamato a cedere, ancora una volta, un big la prossima estate. Ma sono conti che verranno fatti solo a fine stagione: Pioli sa che deve battere il Newcastle e sperare che a Dortmund succeda il miracolo, ma una vittoria contro i Magpies terrebbe il Milan, comunque, in Europa. Un’Europa minore, ma che aiuterebbe ad ammortizzare le perdite, anche se bisognerebbe andare molto avanti.

Premi Uefa 38 milioni
Botteghino (almeno) 30 milioni
Mondiale per Club 45 milioni

Totale:  113 milioni euro

Milan, vincere contro il Newcastle e sperare

La qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, dopo il ko contro il Borussia Dortmund, è diventata praticamente impossibile.

Milan, in fumo oltre 100 milioni
Milan, in Europa League per abbassare le perdite (LaPresse) – MilanLive.it

Contro il Newcastle, in Inghilterra, però, vincere e sperare che i tedeschi si impongano contro il Psg, tra le proprie mura. Un successo, però, come detto, porterebbe il Milan, almeno in Europa League. Una competizione snobbata da molti tifosi, che non ha certamente il fascino della Champions, ma che diventa interessante dai quarti di finale in poi. La seconda competizione internazionale, oltre a darti la possibilità di incassare altri soldi, tra premi e soprattutto botteghino, ti permette di poter alzare un nuovo trofeo, che ti qualifica in Champions. Un altro aspetto da non sottovalutare è legato al Ranking Uefa: far punti e migliorare la propria posizione in classifica, eviterebbe un altro girone della morte.

Impostazioni privacy