Milan, arriva subito: acquisto anticipato per 3 milioni

Il club rossonero è ormai vicino all’acquisto del difensore seguito da tempo: Furlani ha trovato l’accordo col giocatore

Ci siamo quasi. Con un pressing partito da lontano, con un interesse mostratosi dapprima timidamente e poi fattosi nel corso degli ultimi mesi sempre più forte, il Milan sarebbe ormai vicino a concludere il suo primo acquisto della sessione invernale di scambi. Già perché, sebbene non sia ancora certo che l’obiettivo designato possa vestire la maglia rossonera già nella stagione in corso, l’accordo con l’esterno spagnolo è stato già trovato.

Il Milan insiste per il difensore in scadenza
Il dirigente rossonero ha messo sul piatto una doppia proposta (LaPresse) – Milanlive.it

La società meneghina ha lavorato benissimo con l’entourage del calciatore, strappando un accordo di 5 anni a 2 milioni e mezzo netti a stagione. Un affare, considerando che a queste condizioni il calciatore arriverebbe senza alcun esborso, relativamente al cartellino, per le casse rossonere.

Ma c’è un’altra possibilità. Che sarebbe anche più gradita a Pioli. Quella di un arrivo anticipato a gennaio, col pagamento di un indennizzo – ovviamente non molto alto – al club che detiene la proprietà del cartellino solo fino al prossimo 30 giugno. È proprio qui che, forse, fino alla chiusura della finestra di mercato invernale, si giocherà la partita tra il Milan e il suo club per trovare eventualmente un accordo.

Miranda, trovato l’accordo col Milan: quando può arrivare lo spagnolo

Naturalmente stiamo parlando di Juan Miranda, il 22enne terzino sinistro di scuola Barcellona che non rinnoverà il suo accordo col club andaluso. I rossoneri hanno battuto la concorrenza di altri club spagnoli che avevano messo gli occhi sul calciatore, ma vorrebbero portarlo a Milanello già per le prime gare del nuovo anno.

Milan, vicinissimo l'arrivo dell'esterno mancino
Juan Miranda sempre più vicino al Milan (LaPresse) – Milanlive.it

Il club biancoverde sembra ancora piuttosto restio a cedere il suo tesserato a metà stagione, ma deve fare i conti con una certa rinuncia allo stesso a fine anno senza incassare nemmeno un euro. Ecco che allora Furlani ha proposto al Betis 3 milioni di indennizzo pur di chiudere subito l’operazione.

Se gli andalusi acconsentiranno a questo compromesso, il nuovo contratto che Juan Miranda firmerà sarà valido per quattro anni e mezzo, perché partirebbe a metà della stagione in corso. Se invece la società spagnola continuerà a fare muro, il Milan dovrà accontentarsi di inserire il rosa il vice Theo Hernandez solo a partire dal prossimo anno.

L’arrivo dell’esterno ex Barça a gennaio consentirebbe a Pioli di far rifiatare lo stantuffo francese, che non ha un vero e proprio sostituto di ruolo in quella che in effetti è una carenza della rosa meneghina.

Impostazioni privacy