Milan, l’ultima idea per l’emergenza in difesa: prestito interrotto e ritorno

A rimpolpare la retroguardia rossonera potrebbe tornare una vecchia conoscenza di Milanello: operazione tutt’altro che da escludere.

L’ennesimo infortunio mette ancora di più il Milan nella condizione di dover intervenire nella finestra invernale del calciomercato. In questo momento è soprattutto la difesa ad essere colpita dai problemi fisici capitati a diversi giocatori.

Matteo Gabbia può tornare al Milan
Milan, per Pioli una vecchia conoscenza in difesa? (Ansa Foto) – MilanLive.it

Stefano Pioli in questo periodo ha dovuto rinunciare a Pierre Kalulu, Marco Pellegrino e Simon Kjaer. Contro il Borussia Dortmund è arrivato anche l’infortunio di Malick Thiaw, che probabilmente rivedremo solo nel 2024. La situazione è davvero tragica e probabilmente la dirigenza dovrà prendere due difensori centrali a gennaio, uno solo non basta per tamponare l’emergenza. Da considerare anche che Kjaer, l’unico che può essere recuperato a breve, ha problemi fisici abbastanza frequenti e non è dà sufficienti garanzie.

Calciomercato Milan, un “ex” per gennaio?

Geoffrey Moncada, Antonio D’Ottavio e Giorgio Furlani hanno diversi nomi sulla loro lista. Ovviamente, l’obiettivo è quello di trovare la migliore soluzione a buon prezzo. Anche se i conti del Milan godono di buona salute, non sono previsti grandi investimenti per il mercato di gennaio. Si cercheranno soprattutto soluzioni low cost e magari in prestito.

Matteo Gabbia può tornare al Milan
Milan, per Pioli una vecchia conoscenza in difesa? (Ansa Foto) – MilanLive.it

In quest’ottica c’è già stato un blitz di Moncada in Inghilterra per Lloyd Kelly, 25enne il cui contratto con il Bournemouth va in scadenza a giugno 2024. Anche Tiago Djalo, con un passato in rossonero, si trova nella stessa situazione contrattuale con il Lille. Entrambe potrebbero essere delle opzioni a buon mercato.

A ce n’è un’altra quasi gratis che il Milan potrebbe considerare per gennaio: il ritorno di Matteo Gabbia. Il 24enne di Busto Arsizio si è trasferito in prestito secco al Villarreal nell’ultima estate e finora ha collezionato 10 presenze stagionali. Non ha giocato con costanza e non bisogna escludere che il club rossonero provi a riportarlo a Milanello.

Il Submarino Amarillo non dovrebbe fare troppi problemi nel restituire subito un giocatore sul quale non ha alcun diritto di riscatto. Chiaramente, vorrà prima prendere un sostituto, però se il Milan decidesse di fare questo tipo di operazione non dovrebbe incontrare particolari ostacoli. Lo stesso Gabbia non dovrebbe essere contrario, anche per lui l’approdo in Spagna era un’occasione per cercare di giocare in maniera più continuativa. rispetto a quanto avvenuto a Milano.

Il difensore italiano conosce già Pioli e l’ambiente, sarebbe una soluzione a bassissimo costo (il Milan tornerebbe a pagargli lo stipendio, semplicemente). Se saranno due i centrali ad approdare in rossonero, uno potrebbe essere proprio lui.

Impostazioni privacy