Disastro Massa: l’Inter ne approfitta e vince a Napoli. La classifica aggiornata

L’Inter passa a Napoli con un risultato rotondo e allunga di nuovo in classifica. Due gravi errori dell’arbitro Massa favoriscono la squadra di Simone Inzaghi

L’Inter dà l’ennesima dimostrazione di forza. Dopo la doppia trasferta contro Juventus e Benfica finite in pareggio, la squadra di Simone Inzaghi torna alla vittoria e lo fa sul difficile campo del Napoli. E lo fa con una prestazione maiuscola e un risultato parecchio rotondo: 0-3.

Napoli Inter 0-3 classifica Serie A aggiornata
Inter-Napoli (ANSA) – MilanLive.it

I nerazzurri trovano il vantaggio a fine primo tempo con un super gol di Calhanoglu, che supera Meret con un tiro da fuori area imprendibile. Nella ripresa il Napoli, che aveva giocato un buon primo tempo, prova a spingere ma la difesa nerazzurra, ridisegnata con Carlos Augusto nel ruolo di difensore per l’infortunato De Vrij, regge senza mai rischiare. In transizione, poi, la squadra di Inzaghi è perfetta: da una di queste nasce il gol di Barella, trovato in area troppo facilmente da Lautaro. Gli azzurri non trovano soluzioni e l’Inter continua a gestire e a dominare il controllo del pallone. Dopo una lunga e fitta rete di passaggi, i nerazzurri costruiscono il gol del terzo gol con Marcus Thuram.

Napoli-Inter, doppio grave errore dell’arbitro Massa

Enormi e legittime proteste di giocatori e tifosi dei Napoli per un doppio grave errore dell’arbitro Massa. In occasione del primo gol, quello di Calhanoglu, probabilmente l’azione nasce da un fallo abbastanza evidente di Lautaro su Lobotka. Il direttore di gara era vicinissimo dall’azione e, in maniera inspiegabile, non interviene. Altrettanto inspiegabile la non chiamata del VAR, che ritiene giusta la decisione dell’arbitro di campo. Tanti, tantissimi dubbi. Ma non è finita qui.

Poco prima del 2-0 di Nicolò Barella, un altro evidente e clamoroso errore dell’arbitro: evidente fallo di Acerbi su Osimhen in area, ma niente rigore, nemmeno dopo un (brevissimo) check del VAR. Ricordiamo che l’arbitro Massa è lo stesso che era al VAR in occasione di quel famoso Torino-Inter in cui fu negato un assurdo calcio di rigore per fallo di Ranocchia su Belotti.

Serie A, la classifica dopo Napoli-Inter

L’Inter con questi tre punti rispondi ai successi di Juventus e Milan e torna a: +2 dai bianconeri, +6 dai rossoneri. La vittoria di questa sera dei nerazzurri, però, quasi vale doppio per importane. Adesso, nel prossimo turno di Serie A, l’opportunità per allungare ulteriormente visto il calendario: il Milan è impegnato a Bergamo contro l’Atalanta mentre la Juve giocherà contro il Napoli.

  1. Inter 35
  2. Juventus 33
  3. Milan 29
  4. Roma 24
  5. Napoli 24
  6. Fiorentina 23
  7. Bologna 22
  8. Atalanta 20
  9. Lazio 20
  10. Monza 18
  11. Frosinone 18
  12. Torino 16
  13. Lecce 16
  14. Genoa 15
  15. Sassuolo 15
  16. Udinese 12
  17. Empoli 11
  18. Verona 10
  19. Cagliari 10
  20. Salernitana 8
Impostazioni privacy