Milan, può andar via a gennaio: addio per meno di 10 milioni

La società rossonera può privarsi del suo centrocampista già nella sessione invernale: l’esperto di mercato svela anche la cifra

Fra meno di un mese partirà ufficialmente la sessione invernale del calciomercato e anche il Milan avrà il suo da fare, sia in entrata che in uscita. Il Diavolo deve sopperire agli infortuni in alcuni reparti e sfoltire la rosa in altri.

Milan, cessione possibile a gennaio
Il centrocampista ha perso centralità nel progetto e può lasciare il Milan a gennaio (Lapresse) – Milanlive.it

In questo momento alla squadra rossonero serve sicuramente un innesto in difesa, visti gli infortuni di Pierre Kalulu e Malick Thiaw, ma anche le indisponibilità momentanee di Simon Kjaer e Marco Pellegrini. Stefano Pioli è stato costretto a schierare Theo Hernandez da difensore centrale con il Frosinone. La società sta poi valutando anche un’operazione in attacco, anche se Luka Jovic sta cominciando a carburare e ha la fiducia dell’allenatore.

È invece a centrocampo che ora il Milan è in sovrabbondanza, e con diversi giocatori che stanno trovando poco minutaggio. Tra questi c’è sicuramente Rade Krunic. L’ex Empoli era partito da titolare con Pioli che gli aveva affidato la bina di regia, spostando Reijnders da mezzala. Nelle ultime uscite l’ex Empoli ha perso però il posto e anche ieri contro il Frosinone è rimasto in panchina per tutti i novanta minuti.

Il Fenerbahce non ha mollato Krunic

Inoltre, il rientro di Ismael Bennacer, che ieri ha fatto il suo ingresso in campo dopo oltre sei mesi, toglie ancora più spazio ora al bosniaco, che a questo punto inizia a caldeggiare davvero l’ipotesi di un trasferimento per una nuova avventura.

Milan, cessione possibile a gennaio
Il centrocampista ha perso centralità nel progetto e può lasciare il Milan a gennaio (Lapresse) – Milanlive.it

Già in estate si è parlato a lungo della possibilità di un passaggio del classe 1993 in Turchia al Fenerbahce, ma poi Pioli ha spinto per la sua permanenza. Matteo Moretto però riporta che la trattativa non si è affatto conclusa e che il centrocampista può lasciare il Milan a gennaio per una cifra inferiore ai 10 milioni di euro.

L’esperto di mercato precisa che i dialoghi fra Krunic e la società turca non si sono mai interrotti, ma che al club di via Aldo Rossi non è ancora pervenuta un’offerta ufficiale. Moretto spiega poi che da settembre ad oggi il Diavolo non ha mai parlato seriamente con il bosniaco per un eventuale rinnovo e che il giocatore non è più protagonista nel progetto.

Impostazioni privacy