Il piano di Cardinale: “Sta cercando denaro. Torna in scena Investcorp”

Il giornalista spiega la situazione attuale e il piano del proprietario di RedBird: sono giorni importanti per la ricerca di capitali

Il Milan ha chiuso il suo ultimo bilancio in positivo dopo tanti anni e il lavoro societario nel club rossonero è stato davvero ammirevole. Tutto ciò è stato il frutto del buon lavoro degli ultimi anni sul piano finanziario.

Cardinale è alla ricerca di capitali per il Milan
Gerry Cardinale alla ricerca di capitali per il Milan: può rientrare Investcorp 8lapresse) – Milanlive.it

Grazie a ottime strategie sia nell’acquisto dei giocatori e sotto il punto di vista commerciale e degli sponsor, il Diavolo è riuscito a raggiungere grandi risultati sia sul campo che fuori. Il culmine è stato raggiunto ora con RedBird, con il proprietario Gerry Cardinale che non ha però intenzione di fermarsi e vuole continuare il lavoro per realizzare il piano più importante, ovvero la realizzazione dello stadio.

Carlo Festa, giornalista de ‘Il Sole 24 Ore’ è intervenuto ai microfoni di TV Play e ha spiegato come stanno le cose ora e i piani del numero 1 del fondo statunitense: “Lo scenario attuale è che RedBird e il fondatore Gerry Cardinale, nell’ultimo mese e mezzo ha accelerato nella ricerca di capitali, non solo tra investitori americani ma anche nell’area del Golfo Persico. A fine ottobre, quando c’è stata la trasferta del Milan a Napoli, Cardinale e Furlani sono volati in quelle zone non solo per aprire la nuova sede rossonera a Dubai, ma anche per fare un giro su potenziali investitori”.

Festa spiega il progetto di Cardinale

Festa ha poi spiegato che in questa situazione può tornare di moda un investitore che poco più di un anno fa sembrava ad un passo dall’acquisire la proprietà del Milan, ma che poi si era fatto da parte proprio a favore di RedBird, ovvero Investcorp.

Cardinale è alla ricerca di capitali per il Milan
Gerry Cardinale alla ricerca di capitali per il Milan: può rientrare Investcorp 8lapresse) – Milanlive.it

Il giornalista precisa: “Cardinale non ha capitali suoi ma li gestisce per conto di altri. Qui entra in scena Investcorp, già comparso in una trattativa per acquistare il controllo del Milan. Riappare ora tramite un veicolo societario collegato che è quotato in borsa ad Abu Dhabi. Quest’ultimo dovrebbe trovare un accordo per inserire capitali nel Milan, ma in che modo? O portando denaro nel fondo RedBird, oppure direttamente nel Milan, anche se questa seconda ipotesi appare più difficile”.

“Né il Milan né l’Inter sono in difficoltà economica: nessuno dei due ha un debito insostenibile. Il Milan non ha proprio debiti e si trova in una situazione di totale sostenibilità. – continua ancora Festa, che poi conclude – Nella sua testa Cardinale ha valutato di prendere il Milan a un miliardo circa e di rivenderlo a tre miliardi quando ci sarà il progetto stadio ultimato”

Impostazioni privacy