Milan, è cambiato tutto: da leader a partente

Il giocatore è pronto a fare le valigie già durante il calciomercato di gennaio. La situazione ora è davvero cambiata: da incedibile a sacrificabile

E’ cambiato davvero tutto. In estate il suo nome ha animato soprattutto gli ultimi giorni di calciomercato. Avrebbe potuto lasciare il Milan, con i tifosi che non avrebbero certo manifestato malcontento, ma per Stefano Pioli era incedibile.

Milan, dice addio a Krunic
Pioli saluta Krunic: il centrocampista al passo d’addio (LaPresse) – MilanLive.it

Era un perno fondamentale da cui ripartire dopo la rivoluzione estiva, con l’arrivo di tre nuovi centrocampisti. Stiamo chiaramente parlando di Rade Krunić, il jolly rossonero, diventato padrone del ruolo di playmaker dopo l’infortunio di Ismaël Bennacer. In estate il Fenerbahce lo ha corteggiato, ma il Diavolo ha alzato il muro, ritenendo il calciatore importante per il suo progetto.

Così è apparso scontato, che ben presto sarebbe arrivata la firma sul contratto, in scadenza nel 2025. C’erano tutti i presupposti per la fumata bianca. Una fumata bianca, che in realtà non è mai arrivata. Le parti sono rimaste distanti e così, Rade Krunić, da pedina imprescindibile, è diventato il primo giocatore in partenza a gennaio.

Milan, Krunic via: lo aspetta la Turchia

E’ anche il campo a dire, che l’avventura al Milan per il bosniaco appare agli sgoccioli. Per Stefano Pioli non è più un titolarissimo e nelle ultime gare il centrocampo titolare è stato quello formato da Yunus Musah, Tiijani Reijnders e Ruben Loftus-Cheek, ma hanno giocato anche Tommaso Pobega e Yacine Adli. Krunic è scivolato clamorosamente indietro nelle gerarchie.

Milan, Pioli dice addio a Krunic
Rade Krunic al Fenerbahce: si aspetta l’offerta per la cessione (LaPresse) – MilanLive.it

Un segnale chiaro di come dell’ex Empoli si possa fare a meno. Contro il Frosinone, poi, è tornato anche Ismaël Bennacer, che col tempo, una volta ritrovata la forma migliore, si riprenderà il posto da titolare.

Il futuro di Rade Krunić appare davvero scritto. C’è la Turchia e il Fenerbahce, con un contratto importante da 3/3,5 milioni di euro netti a stagione, ad attenderlo. Ora il Milan aspetta l’offerta giusta per lasciarlo partire: il via libera può arrivare anche a meno della metà di quanto  serviva questa estate. La richiesta sarebbe di una decina di milioni di euro, ma la sensazione è che alla fine Krunic faccia le valigie per molto meno, per 4-5 milioni.

Anche stamani, i principali quotidiani sportivi parlano della sempre più probabile partenza del bosniaco e come i soldi incassati verrebbero utilizzati per mettere le mani su altri giocatori.

Impostazioni privacy