Milan, colpo di scena Krunic: cambia tutto, i dettagli

Non c’è solo la destinazione Fenerbahce nel possibile futuro di Rade Krunic: dalla Francia arriva un’importante indiscrezione

Da prezioso tuttofare a giocatore cedibile. Da jolly di centrocampo, buono per tutti i compiti, a calciatore che sta perdendo posizioni nelle gerarchie di Stefano Pioli. Curiosa la parabola di Rade Krunic, uno che ad un certo punto – prima dei tanti arrivi dal mercato nella zona mediana del campo, e con Bennacer fuori a lungo – era praticamente certo di essere un titolare dell’undici rossonero. Forse per la prima volta da quando vengono stilate le formazioni-tipo in estate.

Colpo di scena nel futuro di Krunic: pista per gennaio
Novità già a gennaio per il centrocampista rossonero (LaPresse) – Milanlive.it

Una convinzione subito stroncata dagli acquisti, in rapida successione, di Loftus-Cheek, Reijnders e Musah, il cui pedigree e valore lo avevano riportato allo status di riserva. Per quanto di lusso e comunque considerata in un certo modo dal tecnico parmigiano.

Indubbiamente qualcosa si è rotto nel calciatore bosniaco, che sul finale della scorsa sessione estiva di scambi aveva ascoltato con un certo interesse la ricca lusinga del Fenerbahce: 3,5 milioni di euro di ingaggio per tre anni. Un contratto più lungo di quello che il Milan aveva, e avrebbe successivamente, messo sul piatto per il rinnovo dell’accordo in scadenza nel 2025. E una proposta di ingaggio, quella turca, che Furlani non ha mai pareggiato. Nemmeno negli incontri avvenuti a campionato iniziato.

Ecco che allora, complice un’apertura del Milan alla cessione che non si era registrata fino a qualche mese fa, il club turco è tornato all’assalto. Con intenzioni molto serie, visto che l’obiettivo è di avere il bosniaco già con l’inizio del nuovo anno solare.

Krunic, oltre al Fenerbahce c’è anche il club francese

In questa fase si scontrano due rumors di mercato. Nessuno dei quali però, e questa sarebbe già una notizia, prevede il rinnovo del contratto di Krunic col club meneghino. Dalla Spagna infatti, il portale Relevo riferisce dell’insistenza dei turchi per il centrocampista, con l’offerta di lavoro immutata, in termini di durata e stipendio, rispetto ad agosto. L’offerta, che tra l’altro accontentava le aspettative del calciatore, sarebbe ancora lì sul tavolo.

Nuova pretendente per Rade Krunic
Rade Krunic, il Lione bussa alla sua porta (LaPresse) – Milanlive.it

Poi c’è la stampa francese, nello specifico L’Equipe, che lancia una nuova indiscrezione: ci sarebbe anche il Lione sulle tracce dell’ex Empoli, con un assalto che potrebbe essere portato nei primi giorni della sessione di mercato di gennaio.

Insomma, se davvero il Milan volesse abbandonare la strada del rinnovo, puntando a monetizzare la partenza di Krunic, questo è il momento giusto per farlo. Con 10 milioni, forse anche meno, Furlani potrebbe dare l’ok alla partenza del jolly che fu.

Impostazioni privacy