Gol in Europa e messaggio al Milan: è fatta, sarà rossonero

Giovedì sera ha segnato un gran gol in Europa League e ha mandato un chiaro segnale al Milan. Sarà rossonero sicuramente a giugno, ma occhio al possibile arrivo anticipato

Non è stato un 2023 indimenticabile per il Milan. La semifinale di Champions League è stato sicuramente un grande traguardo, ma c’è tanto rammarico per non essersela mai giocata contro l’Inter. Che aveva archiviato la pratica già dopo i primi cinque minuti della partita d’andata. Intanto sono cambiate tante cose ma Stefano Pioli è rimasto, fra le tante critiche dei tifosi. E adesso, dopo esser stato eliminato proprio dalla Champions, deve ritrovare la vittoria in campionato.

Acquisto Milan, è fatta
Milan (LaPresse) – MilanLive.it

Intanto si avvicina gennaio e quindi anche il calciomercato di riparazione. Per i rossoneri è una sessione molto importante perché bisogna sistemare alcuni problemi; fra questi c’è la difesa, orfana di Kalulu, Thiaw e Pellegrino per ancora un po’ di tempo. La priorità è quindi l’acquisto di un difensore, se non addirittura di due. Moncada e Furlani sono già al lavoro per trovare i profili migliori, ma nel frattempo hanno chiuso per un altro acquisto. Il giocatore giovedì ha segnato in Europa League e ha mandato un forte messaggio al Milan.

Al Milan a giugno, ma non è finita: si tratta

Nel giovedì d’Europa League è andata in scena una gran bella partita fra Rangers e Real Betis. Risultato finale: 3-2 in favore degli scozzesi, che ha quindi determinato la retrocessione degli spagnoli in Conference League. Uno dei due gol segnati dal club di Siviglia è stato Juan Miranda. E potrebbe esser stato l’ultimo.

Il terzino ha segnato un gran bel gol con un diagonale di sinistro. Una rete inutile perché, come detto, il Betis è comunque uscito dall’Europa League, ma è in realtà importante perché è un chiaro messaggio ai rossoneri. Stando alle ultime indiscrezioni, l’acquisto di Juan Miranda per giugno è praticamente chiuso. Lo spagnolo è in scadenza di contratto e quindi firmerà con il Milan a zero. Furlani è però al lavoro per provare ad anticipare il suo arrivo subito a gennaio: considerato l’andazzo, è necessario avere più opzioni possibili per tutti i ruoli. E un vice-Theo Hernanez farebbe assai comodo.

Il Betis giustamente chiede un indennizzo per lasciarlo partire con sei mesi di anticipo. Il Milan non vorrebbe andare troppo oltre e ha provato a mettere sul piatto un paio di milioni. La sensazione è che gli spagnoli potrebbero mollare intorno ai tre. La trattativa prosegue, in attesa di sviluppi nei prossimi giorni. Pioli spera si possa chiudere in maniera positiva, così da averlo a disposizione fin da subito.

Impostazioni privacy