“Torno!”: il commento dell’attaccante fa emozionare i milanisti (VIDEO)

La chiamata nostalgica all’ex stella del Milan, che risponde a questo ricordo in maniera secca e decisa. Non ha mai dimenticato i rossoneri.

Domani sera il Milan sfida il Napoli in una partita che storicamente ha regalato grosse emozioni e rivalità. Basti pensare a fine anni ’80, quando la squadra magica di Arrigo Sacchi si giocava gli scudetti contro gli azzurri di un certo Diego Armando Maradona.

tifosi del milan emozionati dal ricordo
Parole e ricordi che emozionano i tifosi del Milan (Lapresse) – Milanlive.it

Nel ripensare ad alcuni Milan-Napoli rimasti nell’immaginario collettivo, in favore dei rossoneri, torna alla mente una vittoria meritata e netta, di una fredda notte di gennaio. Era precisamente il 13 gennaio 2008, quando la squadra di Carlo Ancelotti, reduce dalla vittoria della Coppa Intercontinentale, sfidava in casa il Napoli neopromosso.

Una sfida riportata alla memoria da Carlo Pellegatti. Il noto giornalista tifoso milanista e ideatore di soprannomi iconici ha pubblicato sul suo account Instagram un video riguardante quel Milan-Napoli, terminato per la cronaca 5-2 per i rossoneri. In particolare per ricordare un calciatore di cui andava letteralmente matto.

Pellegatti e il ricordo del debutto di “Come d’incanto”

Pellegatti ha preso spunto per il suo ultimo post proprio dagli amarcord di Milan-Napoli. Ma in particolare per parlare di uno sei suoi giocatori rossoneri prediletti. Ovvero Alexandre Pato, che in quel match fece il suo scintillante debutto a San Siro, dopo 6 mesi ad allenarsi senza poter giocare per via della regola sugli extracomunitari.

Pato e quel gol incredibile al Napoli
Il ricordo del gol di Pato in Milan-Napoli (Lapresse) – Milanlive.it

Il cronista ha ricordato i primi vagiti milanisti di Pato, la tecnica incredibile, la sfrontatezza e soprattutto il bellissimo gol segnato al Napoli. Il lancio di Favalli, lo stop a seguire a tagliare fuori l’avversario ed il tocco morbido e scaltro sull’uscita del portiere azzurro Iezzo.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Pellegatti (@carlopellegatti)

“Dal regno animato di Andalasia è sceso, in una notte d’inverno, “Come d’Incanto” Pato. Uno dei giocatori più forti e spettacolari della storia del Milan. Purtroppo la sua coscia leggera e fragile si piega sotto gli strali della sfortuna. Ma la sua leggenda non è mai sfiorita” – scrive Pellegatti nel ricordare con una certa emozione, condivisa con i tifosi milanisti, quel debutto incredibile.

Lo stesso Pato, sentitosi chiamato in causa, ha subito risposto al video pubblicato da Pellegatti con un secco: “Ci torno!”, facendo intendere come il brasiliano sia rimasto molto legato al Milan. Peccato che la sua carriera è stata costellata dagli infortuni e dunque l’allora giovanissimo talento non riuscì ad avere continuità ed i giusti traguardi. Anche se a Milanello tornerebbe di corsa.

Impostazioni privacy