Visite mediche prenotate: l’Inter lo scippa definitivamente al Milan

La trattativa fra il Diavolo e il centravanti saltò all’ultimo la scorsa estate: ora sembra tutto fatto con i nerazzurri

Il destino è spesso imprevedibile, soprattutto nel mercato, e anche il Milan è ben a conoscenza di questa massima. Negli ultimi anni sono stati tanti i calciatori trattati dal Diavolo, ma non sempre il tutto si è concluso con una fumata bianca, e questo è dovuto da vari motivi.

È stato vicinissimo al Milan, ma andrà all'Inter
L’attaccante è stato vicinissimo al Milan, ma andrà all’Inter (Lapresse) – Milanlive.it

Soltanto sei mesi fa i rossoneri stavano per chiudere un affare, che è poi saltato sul gong, mentre in queste ore  quell’affare lo stanno chiudendo i rivali cittadini dell’Inter. Un derby con i nerazzurri non solo sul campo, dunque, ma anche per assicurarsi i giocatori sul mercato. Quest’estate, nell’ultimo giorno di trattative, la società di via Aldo Rossi era ancora alla ricerca di un centravanti.

Il Milan ha concluso l’arrivo di Luka Jovic a titolo gratuito dalla Fiorentina proprio all’ultima ma, come molti sanno, il serbo non era la prima scelta. Fino a poche ore prima infatti, Furlani e Moncada speravano ancora di riuscire a portare a Milanello Mehdi Taremi, centravanti attualmente di proprietà del Porto, ma con il contratto in scadenza il prossimo giugno. L’iraniano era un obiettivo importante dei rossoneri, che però non hanno trovato l’accordo con gli agenti.

Inter, pronto un biennale per l’attaccante

Nei mesi successivi l’Inter è tornata forte sul calciatore per provare a trovare l’accordo in vista della prossima stagione, con l’obiettivo quindi di prelevare il classe 1992 a parametro zero.

È stato vicinissimo al Milan, ma andrà all'Inter
L’attaccante è stato vicinissimo al Milan, ma andrà all’Inter (Lapresse) – Milanlive.it

Secondo quanto riportato da Fabrizio Romano, ci siamo davvero per quanto riguarda Taremi all’Inter. Il club nerazzurro ha già prenotato le visite mediche per l’attaccante, che da giugno sarà libero e potrà firmare quindi un nuovo contratto. L’accordo verbale con il 31enne, secondo il parere dell’esperto di mercato, è in vigore di un mese ed è valido fino al 2026. Negli accordi c’è anche inclusa un’opzione per prolungare di un ulteriore anno.

Per cui si tratta di un biennale con opzione per il terzo anno, per un giocatore pronto e con esperienza internazionale. Il Milan aveva pensato in più di un’occasione a lui per rinforzare il reparto avanzato, anche se la scorsa estate è stato il momento in cui è andato più vicino a chiudere gli accordi. I rossoneri, dalle ultime indiscrezioni, pare vogliamo puntare su un giocatore di prospettiva, con Joshua Zirkzee e Benjamin Sesko che al momento sono i nomi più gettonati.

Impostazioni privacy