Dal Bologna al Milan: tris di colpi

Il Milan vuole ricreare il modello Bologna in rossonero: la dirigenza è pronta a piazzare tre colpi dai felsinei, Saelemaekers la chiave

La vittoria contro il Verona ha consolidato il Bologna in quarta posizione, in attesa dell’Atalanta impegnata proprio contro il Milan. In casa felsinea si sogna ad occhi aperti, grazie ad un gioco offensivo e concreto e ad un Zirkzee in stato di grazia, esploso definitivamente.

Dal Bologna tris di colpi
Milan pronto a piazzare tre colpi dal Bologna (Ansa Foto) – Milanlive

Ed ovviamente i top club europei guardano con interesse in casa rossoblu in vista del calciomercato estivo. L’artefice del miracolo Bologna è senza dubbio Thiago Motta; un tecnico giovane e preparato che fa giocare la sua squadra in modo molto efficace.

Il Milan proprio in estate sembra che cambierà tecnico; il ciclo Pioli – salvo clamorosi stravolgimenti – terminerà a fine stagione e la dirigenza rossonera con Furlani e Moncada è già a cccia di un nuovo allenatore. Ed il profilo dell’ex centrocampista dell’Italia è proprio vagliato con attenzione.

Anche nella gara di San Siro tra Milan e Bologna il gioco dei felsinei ha impressionato non poco ed in via Ado Rossi sembra proprio il profilo ideale per dare vita ad un nuovo ciclo, possibilmente vincente.

Milan, assalto al Bologna: non solo Zirkzee, anche un centrocampista

Thiago Motta, poi, è molto abile nel lavorare con i giovani talenti, l’ideale per il Milan. In estate i rossoneri sono pronti a dare vita ad una maxi operazione con il Bologna anche perché c’è da risolvere la questione Saelemaekers, in prestito al club rossoblu ma di proprietà del Milan.

Milan, tre colpi dal Bologna
Joshua Zirkzee è l’obittivo numero uno del Milan (Ansa Foto) – Milanlive

E proprio l’esterno belga può essere una delle chiavi della trattativa, inserito dal Milan anche per abbassare il cash dei colpi da mettere a segno. Il primo nome, quasi inserito come priorità, nella lista della spesa del club meneghino è quello di Zirkzee. Ieri non è andato in gol ma l’attaccante olandese sa rendersi utile anche al servizio dei compagni, dimostrando di essere un vero uomo squadra.

Un nove e mezzo come si è definito lui stesso in un’intervista al Corriere della Sera, Zirkzee è ormai definitivamente esploso e la sua valutazione di partenza è ben 40 milioni di euro, quelli della clausola in favore del Bayern Monaco.

Non solo l’attaccante, però. Il Milan in estate vuole rinforzarsi anche a centrocampo ed anche in questo caso è in casa Bologna che si guarda on grande attenzione. Il nome sul taccuino degli uomini mercato rossoneri è quello di Lewis Ferguson, centrocampista scozzese e faro della mediana.

Il centrocampista era già finito nel mirino del Milan nel mese di gennaio salvo poi accantonare l’idea da parte dei dirigenti. Lo scozzese, intanto, continua ad avere un rendimento più che positivo e la sua valutazione cresce quasi di giorno in giorno. Acquistato per appena 3,5 milioni di euro dall’Aberdeen da Sartori oggi, anche grazie ad un contratto in scadenza nel 2027, ha una valutazione di circa 25 milioni di euro.

Impostazioni privacy