Il giocatore conferma tutto: “Il Milan mi voleva ma io…”

Rivelazioni cruciali da parte del giocatore, obiettivo di mercato del Milan l’estate scorsa. Nell’intervista ha spiegato perché ha fatto una scelta diversa.

L’estate scorsa il Milan ha fatto gran mercato, rinforzando quasi ogni ruolo dello scacchiere di Stefano Pioli. Sono stati spesi ben 130 milioni nella campagna acquisti. Un investimento possibile soprattutto grazie alla cessione molto onerosa di Sandro Tonali al Newcastle. Più di 70 milioni di euro la cifra versata dagli inglesi nella casse rossonere. Ne è venuta fuori una rosa certamente più forte, in ogni reparto.

Singo conferma l'interesse del Milan in estate
Il giocatore conferma l’interesse del Milan in estate (LaPresse) – MilanLive.it

Ma se c’è un ruolo che si è provato a rinvigorire senza successo è quello del terzino destro. Il Milan ci ha pensato bene a fornire a Stefano Pioli un’alternativa di maggiore valore a Davide Calabria e Alessandro Florenzi. E il profilo Giorgio Furlani e Geoffrey Moncada lo avevano individuato. Ricordate lo scambio andato a vuoto col Torino?

Il Milan aveva ideato insieme al club granata di scambiare Junior Messias per Wilfried Singo: il brasiliano a Torino, l’ivoriano a Milano. Una trattativa che era stata anche ben avviata e ad un passo dalla realizzazione. Perché tutto è andato in fumo? Si vocifera che sia stato Pioli a negare l’arrivo di Singo, non vedendolo adatto come terzino di una difesa a quattro. Singo, effettivamente, si era mosso in Serie A soprattutto da esterno di un centrocampo a quattro o a cinque uomini.

Oggi, a distanza di tempo, è tornato a parlare di tale trasferimento saltato proprio il giocatore, Wilfried Singo, svelando dei dettagli importanti.

Singo: “Ecco perché ho deciso di lasciare la Serie A”

Wilfried Singo è oggi un calciatore del Monaco, in Ligue 1. Ha scelto la Francia e non l’Italia, nonostante fossero diversi i club interessati a lui. Non soltanto il Milan! Il perché ha detto addio all’Italia, rifiutando le varie proposte lo ha rivelato ai microfoni di Marca, accreditato media spagnolo. “È vero, c’erano diversi club interessati a me come Milan, Atalanta e Inter, ma dopo averci pensato ho deciso di andare al Monaco” ha ammesso in primis Singo.

Singo conferma l'interesse del Milan in estate
Singo conferma l’interesse del Milan in estate (LaPresse) – MilanLive.it

L’ivoriano ha concluso spiegando bene il motivo che lo ha condotto a sposare la causa del Monaco: “Ne ho parlato con il mio agente e anche con Nicolás Nkoulou, che ha giocato nel Monaco ed è come un fratello per me. Mi ha parlato bene della società, spiegandomi che è un ottimo posto per continuare a crescere. Ora sono felice. Il club dà fiducia ai giovani, le infrastrutture sono di alto livello e qui si può migliorare davvero. Per questo scegliere il Monaco è stato facile per me”.

Impostazioni privacy