Il Barcellona lo mette in vendita: che occasione per il Milan

Rivoluzione in casa Barcellona che riguarda anche l’uscita di qualche elemento importante. Il Milan osserva e può approfittarne.

Uno dei club che scatenerà il mercato estivo, sia per le uscite che per i colpi in entrata, è senza dubbio il Barcellona. La squadra catalana è di fronte ad un’altra rivoluzione, dovuta a due motivi: la crisi finanziaria che ha colpito la società, oltre al nuovo progetto che partirà la stagione prossima con un altro allenatore.

Rivoluzione per il Barcellona
Il Barcellona pronto a cedere questo titolare (Lapresse) – MIlanlive.it

Il candidato numero uno per sostituire Xavi Hernandez, che ha già annunciato l’addio a fine stagione, sembra essere il tedesco Hansi Flick. Tecnico pluricampione con il Bayern Monaco ed ex c.t. della nazionale tedesca, ha voglia di riportare qualità, gioco e soprattutto risultati dalle parti dei Camp Nou.

Già diversi i colpi in programma per il Barça che verrà, ma allo stesso tempo i catalani dovranno fare cassa e cedere quei calciatori considerati in futuro poco utili alla causa. In questo contesto rientra un difensore di esperienza internazionale e maturità che potrebbe lasciare la Spagna senza troppi rimpianti.

Flick lo esclude dal Barça, il Milan ci pensa

Tra i primi nomi che Flick potrebbe tagliare dal Barcellona della prossima stagione spicca quello di Andreas Christensen. Il centrale danese, con un passato molto positivo nelle fila del Chelsea, non sembra teoricamente rientrare nei piani del prossimo allenatore dei blaugrana.

Christensen in partenza
Christensen non resterà al Barça: c’è il Milan (Lapresse) – MIlanlive.it

Christensen rischia di pagare le scarse prestazioni stagionali, dopo che nella sua prima esperienza al Barça era riuscito a convincere tutti. Un calo di rendimento che è stato già rattoppato da Xavi, che negli ultimi tempi gli sta persino preferendo il giovanissimo difensore della ‘Masia’ Pau Cubarsí.

Il Milan, secondo quanto riportato dal portale El Nacional, sarebbe tra i club interessati qualora realmente Christensen dovesse lasciare la Liga. Il danese piace da tempo ai rossoneri, che però dovranno fronteggiare la concorrenza internazionale di club della Premier League, quali Manchester United, Arsenal, Tottenham, Newcastle e Liverpool.

Va ricordato come Christensen è sbarcato a Barcellona a parametro zero nel 2022, dopo la fine del suo rapporto con il Chelsea. Ultimamente come detto è in calo, ma resta uno dei centrali di maggior qualità in circolazione. Non a caso il Barça chiederà 35 milioni di euro per cederlo a titolo definitivo, una soluzione che a questo punto sembra convincere lo stesso ex Chelsea, pronto ad una nuova futura avventura.

Impostazioni privacy