Milan, altro colpo di Ibrahimovic: nuovo ingresso nello staff

Zlatan Ibrahimovic è pronto a portare un’altra figura all’interno del Milan che verrà. Nuova intuizione dell’ex centravanti svedese.

Ormai da mesi si sa che la figura di Zlatan Ibrahimovic sarà importantissima e centrale nei piani strategici del Milan. L’ex attaccante svedese, che ha concluso la sua lunghissima carriera proprio con la maglia rossonera, è stato fortemente voluto da Gerry Cardinale come nuovo rinforzo dirigenziale.

Ibrahimovic porta un altro membro
Nuovo innesto per il Milan targato Ibrahimovic (Ansa) – Milanlive.it

Ibra è entrato nei quadri generali come advisor della proprietà RedBird, ma ufficiosamente ricoprirà il ruolo di delegato del presidente, un uomo capace di prendere decisioni e dare il proprio parere in molti ambiti, da quello tecnico fino al mercato, passando anche da elementi legati al marketing ed al brand.

La prima mossa dell’ex bomber svedese è stata quella di contattare Jovan Kirovski, direttore generale statunitense con cui ha lavorato ai tempi dei Galaxy di Los Angeles. Il primo colpo di Ibrahimovic sarà proprio l’inserimento dell’ex calciatore americano nell’organigramma societario. Ma non finiscono qui gli innesti targati Zlatan.

Nuovo preparatore per il Milan: lo porta Ibrahimovic

Secondo l’indiscrezione del giorno di Pasqua de La Repubblica, Ibrahimovic avrebbe mosso i fili per portare al Milan un nuovo preparatore atletico. Una mossa dettata dall’insoddisfazione di Cardinale riguardo ai troppi infortuni subiti in squadra da inizio stagione, che hanno minato la corsa Scudetto e Champions della formazione di Pioli.

Tashijan al Milan
Il preparatore USA molto vicino al Milan (Instagram) – Milanlive.it

Il profilo individuato e contattato da Ibra è quello di Steve Tashjian, ovvero l’Head of Performance della Nazionale USA fino al Mondiale in Qatar del 2022. Un personaggio forse ancora poco noto in Italia, ma considerato in patria una sorta di guru per quanto riguarda la preparazione calcistica ed il recupero degli infortuni.

Tashjian tempo fa ha anche fondato una sua azienda di consulenza per le performance di alto livello, chiamata “Elevation Project“, società che collabora con organizzazioni d’élite, comunità e istituzioni. Nel mondo del calcio Tashijan, ha lavorato anche nello staff dei Columbus Crew e dell’Everton, specializzandosi in particolare sulla gestione dei calciatori infortunati.

Una posizione che servirebbe al Milan, visto il numero elevato di calciatori propensi agli stop muscolari ed i lunghi tempi di recupero. Non è ancora chiaro che tipo di ruolo specifico Tashijan occuperà, ma già negli scorsi giorni l’americano aveva dato delle indicazioni chiare sul suo futuro in rossonero, con tanto di post sulla recente visita a Milanello. Ora si passerà ai fatti, con Ibra pronto a portarlo ufficialmente nel club.

Impostazioni privacy