Rammarico Milan: cambi tardivi, Pioli aveva l’arma giusta

Stefano Pioli avrebbe potuto mandare in campo prima Chukwueze. Anche ieri ha dimostrato di star bene e di poter essere pericoloso

Il Milan esce a testa bassa da San Siro. La squadra di Stefano Pioli è stata sconfitta dalla Roma per una rete di Mancini, ancora protagonista, dopo il derby, con un colpo di testa, con il quale ha battuto Maignan.

Milan, rimpianto Chukwueze
Stefano Pioli ha fatto cambi tardivi (LaPresse) – MilanLive.it

Un gol che ha fatto arrabbiare il tecnico di Parma e tutti i tifosi rossoneri. Il corner, battuto poi alla perfezione da Paulo Dybala, è infatti nato da un’azione che appare viziata da una posizione di fuorigioco di Romelu Lukaku. Le immagini in realtà non fanno chiarezza assoluta sull’episodio, visto che il VAR non ha tracciato le linee non potendo intervenire. Ma anche nel finale un altro episodio arbitrale a mandato su tutte le furie i sostenitori del Diavolo, con San Siro che si è letteralmente infiammato per il tocco di braccio Abraham in area di rigore che è apparso davvero netto.

Ma andando oltre gli episodi arbitrali, a deludere è stato il Milan, incapace di mostrare il proprio gioco fluido e di fare rendere al meglio i propri campioni. Così Rafa Leao non è riuscito mai a saltare l’uomo e a creare la superiorità numerica. Discorso simile per Theo Hernandez che ha fatto bene solo nei minuti finali della gara.

Christian Pulisic, invece, ha ricevuto spesso il pallone, ma la lampadina non si è illuminata e poi anche Giroud non è apparso lo stesso, colpendo la traversa da pochi passi. Nonostante la serata no di tanti giocatori chiave, il Milan però è rimasto in partita, creando diverse occasioni da gol. E’ vero che il pallino del gioco lo ha tenuto in mano la Roma, ma i giallorossi, di fatto, non hanno mai impegnato Mike Maignan.

Chukwueze risponde presente

Stefano Pioli, però, avrebbe potuto fare dei cambi molto prima e il grande rammarico è legato soprattutto a Samu Chukwueze. Il nigeriano, dopo le ottime prestazioni contro Fiorentina e Lecce, e il gol contro il Verona, ha dimostrato di stare davvero bene.

Milan, rimpianto Chukwueze
Samuel Chukwueze risponde presente (LaPresse) – MilanLive.it

L’ex Villarreal ci ha messo pochissimo per rendersi pericoloso. Una serpentina delle sue, con cui ha lasciato sul posto mezza difesa della Roma, ha creato i presupposti per il gol del pareggio. La palla servita a Giroud chiedeva solo di essere spinta in porta, ma il tiro del francese ha colpito la traversa.

Chukwueze è entrato in campo solamente al 78esimo. Forse con un minutaggio maggiore le cose sarebbero potute andare diversamente, ma non è certo il tempo per avere dei rimpianti. Al ritorno, Pioli non potrà dimenticarsi del talento del nigeriano

Impostazioni privacy