Pazza idea Milan: “Riecco Galliani per tornare forti in Lega”

Non solo l’allenatore, il Milan dovrebbe mettere le mani su un nuovo dirigente, per tornare a contare nei palazzi della Lega. L’idea di Galliani è davvero suggestiva

Sono giorni caldi per il futuro del Milan. Stasera c’è da affrontare l’Inter, in un derby che vale lo Scudetto per i nerazzurri. Impedire ai cugini di festeggiare nella propria casa è l’unico obiettivo del Diavolo di Stefano Pioli.

Milan, Criscitiello suggerisce Galliani
Gerry Cardinale a Milano: il proprietario del Diavolo scrive il futuro, scegliendo il nuovo allenatore dopo il derby (LaPresse) – MilanLive.it

Dovrà provare a farlo davanti agli occhi attenti di Gerry Cardinale, atteso a San Siro per assistere alla partita. Poi sarà tempo di incontri e summit per fare il punto della situazione. Il futuro del Milan si scriverà così nei prossimi giorni.

SarĂ  importante scegliere l’allenatore giusto il prima possibile. Serve chiaramente una guida tecnica che permetta alla squadra rossonera di fare un upgrade.

Pazza idea, rieccolo al Milan

I tifosi, non è un segreto, vorrebbero Antonio Conte come successore di Stefano Pioli. Un profilo spinto a gran voce anche da Michele Criscitiello.

Milan, Criscitiello suggerisce Galliani
Milan, Criscitiello suggerisce Adriano Galliani: con Zlatan Ibrahimovic e Antonio Conte, sarebbe una squadra vincente (LaPresse) – MilanLive.it

Il direttore di Sportitalia non ha certo cambiato idea in merito, ma stamani rilancia, suggerendo un nome anche per la dirigenza.

Un ritorno che potrebbe fare impazzire proprio tutti di gioia: Una pazza idea per la societĂ  – scrive Criscitiello -: ovviamente non è una notizia ma un folle suggerimento. L’Inter ha vissuto le sue fortune con Marotta. Il Milan ha bisogno di un leader. Un nome? Adriano Galliani. Certamente non ha piĂą 50 anni ma il club deve tornare a prendere potere in Lega. Galliani ce l’ha. Deve costruire lo stadio e serve potere in politica. Galliani ce l’ha. Il Monza di Berlusconi rischia di diventare il Monza degli stranieri al 70% e al netto che Galliani ama il Monza, ama anche il Milan”.

Criscitiello così ridisegna il Milan del futuro: “Cardinale farebbe un capolavoro a chiudere Galliani Amministratore Delegato, Ibra Direttore tecnico e Antonio Conte in panchina. Questo sì che sarebbe un Milan pronto a vincere tutto”.

Impostazioni privacy