Milan, il verdetto è imminente: Coppa Italia decisiva

Settimana durissima per il Milan dopo il ko con l’Inter e i festeggiamenti Scudetto dei nerazzurri. Per i rossoneri c’è un obiettivo residuo da raggiungere. Ecco cosa potrebbe succedere

Una delle peggiori settimane della storia rossonera quella cominciata giovedì scorso con l’eliminazione in Europa League contro la Roma e proseguita con il sesto ko consecutivo in un Derby che ha consegnato all’Inter lo Scudetto della seconda stella.

Milan secondo posto qualificazione Supercoppa
Milan, ecco cosa potrebbe accadere nelle ultime cinque giornate di Serie A (Ansa) – Milanlive.it

Dopo un mese e mezzo molto promettente con sette vittorie di fila, il Milan si è sgretolato a metà Aprile, chiudendo anzitempo una stagione che poteva riservare ben altre soddisfazioni.

Restano cinque partite da disputare in campionato, utili almeno a consolidare il secondo posto. Si comincia sabato prossimo contro la Juventus, terza a -5. Una sfida che il Milan affronterà senza tre squalificati ovvero Tomori, Hernandez e Calabria.

Si proseguirà poi con due sfide casalinghe a inizio maggio contro Genoa e Cagliari. Il 19 maggio, l’ultima trasferta contro il Torino prima della conclusione contro la Salernitana, la settimana seguente a San Siro.

Milan, obiettivo Supercoppa Italiana: ecco cosa potrebbe succedere

Il secondo posto in classifica in Serie A garantirà al Milan la partecipazione alla prossima edizione di Supercoppa Italiana, la seconda consecutiva che si disputa con la formula della final four. Vi parteciperanno l’Inter campione d’Italia, la seconda classificata in campionato e le due finaliste di Coppa Italia.

Il Milan, al momento, ha 5 punti di vantaggio sulla Juventus in attesa dello scontro diretto di sabato prossimo. Attenzione, tuttavia, al risultato dei bianconeri nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Lazio in programma stasera.

Milan Juve secondo posto Serie A qualificazione Supercoppa
Milan-Juve, ecco cosa potrebbe accadere nella lotta al secondo posto (Ansa) – Milanlive.it

Qualora infatti la Juve, forte del 2-0 dell’andata, dovesse raggiungere la finale e classificarsi seconda in campionato, al Milan basterebbe anche un eventuale terzo posto in Serie A per accedere tra le qualificate alla Supercoppa.

Nel caso in cui, invece, la Juve venisse eliminata dalla Lazio dalla Coppa Italia, allora sarà decisivo il secondo posto con la sfida di sabato allo Stadium importantissima nel possibile duello di fine campionato. Il calendario, almeno sulla carta, è favorevole al Milan. La Juve, infatti, deve affrontare Roma e Bologna, due delle contendenti al quarto e quinto posto valevoli per la qualificazione in Champions League. Monza e Salernitana, le altre due avversarie dei bianconeri nelle ultime quattro giornate.

Calcoli a parte, il Milan ha il dovere di conquistare almeno il secondo posto. Sarebbe la seconda volta con Pioli in panchina dopo la stagione 2020-21, quella che ha sancito il ritorno in Champions dei rossoneri dopo 7 anni di assenza.

Impostazioni privacy