Milan, sfogo clamoroso: “Per vincere servono giocatori forti!”

Clima teso in casa Milan dopo l’eliminazione dall’Europa League e la sconfitta nel derby: accuse gravi da parte di un calciatore

Non è stata la serata che tutti i tifosi del Milan potevano sognare, quella del derby che ha sancito la vittoria dello scudetto per l’Inter. Come d’altronde non è stata l’annata che i tifosi si potevano aspettare all’inizio di questa stagione. Dopo un 2024 tutto sommato positivo, nel giro di due-tre settimane i rossoneri sono riusciti a sciupare quanto di buono avevano fatto. E alla luce di quanto successo nella stracittadina la tensione è salita alle stelle, coinvolgendo anche alcuni dei diretti interessati.

Ultime notizie Milan
Milan, parole durissime: il calciatore si sfoga (Ansa) – Milanlive.it

C’è delusione per quanto successo, inutile negarlo. Una delusione che nasce dal fatto di non essere mai stati competitivi per lo scudetto, dal fatto di essere stati eliminati prematuramente dalla Champions, dall’essere usciti in maniera netta e perentoria dall’Europa League contro un avversario, la Roma, non proprio irresistibile e per aver infine, ciliegina su una pessima torta, consentito all’Inter di vincere il ventesimo scudetto nel derby.

Davanti a una serie di fallimenti di questo tipo, in casa Milan è necessario riflettere sul da farsi. Una rifondazione a questo punto è quasi scontata, ed è auspicata da tutti, anche da alcuni dei diretti interessati. Subito dopo il triplice fischio dell’arbitro Colombo ha infatti destato parecchio scalpore lo sfogo di uno dei calciatori rossoneri, che ha sostanzialmente invitato la società a rinforzare ancora la rosa se vorrà puntare in futuro a vincere nuovamente qualche trofeo.

Milan, i giocatori alzano la voce: sfogo clamoroso, cosa sta succedendo

Senza grandi giocatori non possono arrivare grandi vittorie. Una verità scontata che molti tifosi sostengono a gran voce. Sentir pronunciare una frase del genere da un calciatore è però piuttosto particolare. Da un lato denota la voglia di raggiungere quegli stessi traguardi che i tifosi vorrebbero ottenere. Dall’altro assume quasi i contorni di un j’accuse nei confronti di alcuni compagni di squadra.

A lasciarsi andare a questo sfogo a dir poco rumoroso è stato Yacine Adli. Protagonista non proprio positivo nel derby con l’Inter, dopo aver visto sul campo i nerazzurri trionfare il centrocampista francese ha voluto alzare la voce. E ai microfoni di Mediaset si è lasciato andare a una dichiarazione quantomeno inconsueta.

Dichiarazioni Adli dopoi l derby
Milan, sfogo incredibile di Adli: parole forti del centrocampista (Ansa) – Milanlive.it

Come fosse il primo dei tifosi, l’ex Bordeaux ha fatto capire alla società che è arrivato il momento d’investire: “Abbiamo un progetto basato su più anni, c’è ancora tempo ma dobbiamo tutti fare molto di più. Se il club vuole vincere la squadra deve essere forte, abbiamo bisogno di calciatori forti“.

Parole nette, per certi versi severe, che sembrano mettere con le spalle al muro una dirigenza che, evidentemente, dal punto di vista di Adli non avrebbe fatto il necessario per costruire una rosa davvero competitiva. Resta da capire se questo appello verrà ascoltato, e se in qualche modo non determinerà anche il futuro dello stesso Adli, che del Milan del futuro potrebbe diventare un cardine, ma potrebbe anche non fare più parte.

Impostazioni privacy