Musetti tiene tutti in ansia, tifosi col fiato sospeso

Non certo un momento facile per Lorenzo Musetti. L’esordio agli Internazionali d’Italia si è concluso con un ritiro per l’azzurro. E’ stato lui stesso a spiegarne i motivi 

Dopo i ritiri di Sinner e Berrettini e la sconfitta di Lorenzo Sonego contro Lajovic, gli Internazionali d’Italia perdono subito un altro tennista azzurro. Lorenzo Musetti, infatti, si è ritirato nel corso del match contro il francese Terence Atmane.

Lorenzo Musetti ritiro Internazionali
Musetti si è ritirato al debutto agli Internazionali (Ansa) – Milanlive.it

Musetti ha lasciato il campo sul punteggio di 7-5; 1-0 in favore dell’avversario che aveva conquistato il primo set grazie all’unico break dell’incontro arrivato sul 6-5 in suo favore. Poco dopo l’inizio del secondo parziale, Musetti, apparso già in grande difficoltà, ha stretto la mano al rivale e ha lasciato il campo, permettendo così ad Atmane, numero 137 del ranking Atp di passare al terzo turno.

Dopo la partita, è stato lo stesso tennista carrarino a spiegare i motivi del forfait in conferenza stampa. Si era subito intuito in campo che Lorenzo non fosse al meglio della condizione e ora sappiamo anche il perché.

Musetti, l’annuncio in conferenza stampa

Musetti ha rivelato di essere sceso in campo sul Centrale dopo un attacco febbrile. “Ieri avevo la febbre e un virus che non mi ha permesso di arrivare bene al match – si legge nelle dichiarazioni riportate da Ubitennis – Non avevo energie e ho cercato di accorciare i punti. Facevo fatica a respirare. Non so se vincere il primo set poteva influenzarsi positivamente e annullare la sensazione di svenimento che avevo.  Ritirarsi fa male, c’è molto rammarico perché mi sentivo molto bene in allenamento.”

Musetti era arrivato agli Internazionali dopo la finale raggiunta al Challenger di Cagliari e persa contro l’argentino Navone. Ora l’azzurro si prenderà qualche giorno di riposo per recuperare al meglio le energie in vista dei prossimi impegni.

Lorenzo Musetti ritiro Internazionali
Lorenzo Musetti, ecco quando potrebbe tornare in campo (Ansa) – Milanlive.it

Musetti dovrebbe essere in campo al Challenger di Torino, il torneo entrato in calendario da quest’anno che sarà l’ultima tappa di preparazione in vista del Roland Garros, secondo Slam della stagione in cui Lorenzo deve difendere almeno i punti ottenuti lo scorso anno con la qualificazione agli ottavi di finale (ko con Alcaraz).

Ora dovrei andare a Torino sperando di recuperare in tempo – ha dichiarato Musetti – sperando di recuperare in tempo poi direttamente a Parigi dove arriverò un pò prima. Non giocherà a Lione o Ginevra.” Vedremo dunque se Lorenzo recupererà in tempo per partecipare al Challenger di Torino, al via la prossima settimana. Ci sarà certamente, invece, Lorenzo Sonego. Nella entry list anche Luciano Darderi.

 

 

Impostazioni privacy