L’ufficialità è arrivata: la penalizzazione sconvolge il campionato

Clamoroso colpo di scena: è arrivata l’ufficializzazione della penalizzazione che rivoluziona la classifica

Ormai lo sappiamo bene. Esistono due classifiche, quella determinata dai risultati sul manto erboso e quella riscritta dal giudice sportivo con le penalizzazioni.

Ufficialità arrivata: penalizzazione sconvolge tifosi
Premier League (LaPresse) – MilanLive.it

Nella scorsa stagione, come è noto, a finire sotto la scure della giustizia sportiva è stata la Juventus che per effetto della penalizzazione di 9 punti, inflittale nell’ambito del procedimento sulle c.d. “plusvalenze fittizie”, ha dovuto dire addio alla Champions League conquistata sul campo.

Ma, come recita un popolare adagio, tutto il mondo è paese, anche nel calcio. E così anche la classifica della  Premier League, il campionato più ricco e ambito del mondo nonché il benchmark per tutto il movimento calcistico, è rivoluzionata da una penalizzazione che è diventata definitiva.

Premier League, la penalizzazione è definitiva

La Premier League, come è sua tradizione, si appresta a vivere il suo finale thrilling, con il Manchester City, campione in carica, e l’Arsenal che si contendono il titolo sul filo di lana.

Penalizzazione, l'Everton rinuncia al ricorso
Everton, stop al ricorso: la penalizzazione è definitiva (LaPresse)-milanlive.it

Ma a regalare emozioni e colpi di scena è anche il fair play finanziario il cui mancato rispetto è costato caro, in termini di punti in classifica, all’Everton, la seconda squadra di Liverpool. Infatti, i Toffees si sono visti irrogare una penalizzazione di 10 punti in classifica, poi ridotta a 6 punti a cui successivamente sono stati aggiunti altri due di penalità.

Un totale di otto punti in meno che ora è diventato definitivo. Il club di Liverpool, infatti, ha deciso di non inoltrare il ricorso contro i due punti di penalizzazione della seconda sentenza, relativa al triennio che si è chiuso a giugno 2023.

È stato proprio l’Everton a rendere di aver ritirato il ricorso contro la sanzione della Commissione Indipendente per le violazioni delle regole sulla redditività e sulla sostenibilità per il periodo contabile terminato a giugno 2023.

Quindi non ci sarà l’udienza in calendario a fine mese, con l’Everton che pertanto chiuderà il campionato con il -8 in classifica. D’altra parte, la penalizzazione non è afflittiva visto che i blues di Liverpool, allenati da Sean Dyche, hanno aritmeticamente conquistato la salvezza.

Discorso diverso per l’altro club che ha fatto le spese dei nuovi e più stringenti parametri del fair play finanziario, il Nottingham Forest. Gli uomini di Nuno Espirito Santo, infatti, anche in conseguenza della penalizzazione di 4 punti in classifica sono in piena lotta per non retrocedere in Championship. Insomma, si prospetta un finale thrilling in testa e in coda alla Premier League.

Impostazioni privacy