Marcell Jacobs sorprende tutti: l’annuncio lascia sbigottiti

Manca sempre meno alle prossime Olimpiadi estive che si terranno tra luglio e agosto a Parigi con Jacobs atteso da molti tifosi.

Ogni quattro anni tutti gli appassionati di sport presenti in ogni angolo del mondo si possono godere l’evento sportivo più significativo che c’è in questo senso: le Olimpiadi. Questa volta abbiamo dovuto attendere soltanto tre anni perché la scorsa edizione dei giochi che si è tenuta a Tokyo è stata svolta nel 2021 anziché nel 2020 per via della pandemia che ha sconvolto il pianeta intero in quell’anno.

Marcell Jacobs sorprende tutti: l'annuncio lascia sbigottiti
Le parole di Jacobs lasciano sorpresi per l’obiettivo delle prossime Olimpiadi di Parigi (LaPresse – Milan Live)

Quest’anno i giochi olimpici 2024 tornano in Europa e si terranno a Parigi a partire dal 26 luglio fino al giorno conclusivo che sarà l’11 agosto. Nella capitale francese si disputeranno quindi tutti gli sport con i migliori atleti presenti e tantissimi tifosi pronti a sostenerli e noi italiani avremo molte prestigiose medaglie da difendere, tra le quali due ori molto importanti come quello del salto in alto di Gianmarco Tamberi e quello nei 100 metri di Marcell Jacobs.

Jacobs vuole tornare protagonista: “Sono ancora l’uomo da battere”

Come ogni volta che si disputano i Giochi Olimpici, la spedizione azzurra parte sempre con le migliori intenzioni per cercare di ottenere più vittorie possibili visto che abbiamo molti connazionali di alto livello in differenti discipline. Nel 2021 a Tokyo uno dei punti più alti per l’Italia è stato senza dubbio il primo posto ottenuto da Marcell Jacobs nella corsa dei 100 metri (oltre che nella staffetta 4×100). Per il velocista italo americano non sono stati però anni facili quelli successivi a questo grande risultato.

Marcell Jacobs sorprende tutti: l'annuncio lascia sbigottiti
Jacobs è pronto a tornare protagonista e vuole dimostrare di essere ancora tra i migliori (LaPresse – Milan Live)

Una serie di problematiche fisiche ne hanno limitato notevolmente il rendimento negli anni scorsi e così Jacobs non è più riuscito ad ottenere altri risultati prestigiosi come quello raccolto nella capitale giapponese dove con uno strabiliante 9,80 secondi sui 100 metri è riuscito a segnare il record europeo con conseguente medaglia d’oro.

Ora però il peggio sembra essere alle spalle per l’atleta classe 1994 che vuole tornare a far felici i propri tifosi. In queste ore si sta infatti allenando a Desenzano del Garda, non troppo distante da quel Veneto che rappresenta casa sua e ha poi dichiarato di essere ancora l’uomo da battere. Per quanto riguarda i 100 metri olimpici è infatti ancora a tutti gli effetti lui il campione in carica e a Parigi vuole arrivare nelle migliori condizioni per difendere la medaglia d’oro.

Impostazioni privacy