Riecco Schumacher, decisione presa: ribaltone immediato

Schumacher, presa una decisione importante per il suo futuro: il ribaltone è dietro l’angolo, poterbbe accadere a breve

Michael Schumacher continua a lottare, dalla sua villa super blindata in Svizzera: oltre 10 anni dal terribile incidente di Meribel che ha stravolto la sua vita. Da allora, notizie poche e frammentarie, con la famiglia che ha tenuto il massimo riserbo sulle sue condizioni.

Schumacher, decisione presa
Schumacher, ribaltone vicino (Ansa Foto) – Milanlive

In pochissimi possono fargli visita: gli amici di un tempo come Jean Todt che più volte ha svelato al mondo intero come sia presente seppure non come prima. E così, in attesa di scoprire le sue reali condizioni oppure una ripresa – sempre meno probabile giorno dopo giorno – l’ex pilota della Ferrari continua a combattere la sua battaglia personale.

Il figlio Mick, invece, lavora per tornare in Formula 1. L’ex pilota della Haas è attualmente la terza guida in casa Mercedes, di fatto il pilota di riserva, e nel frattempo corre nel WEC con l’Alpine. Il suo sogno è però ovviamente tornare nello sport che ha reso celebre nel mondo il padre Michael e l’occasione sembra quasi dietro l’angolo.

Schumacher, la possibilità che può concretizzarsi

Il mercato della Formula 1, in vista della prossima stagione, è in pieno fermento: se la Ferrari ha occupato entrambi i sedili con Lewis Hamilton e Charles Leclerc, Carlos Sainz è alla ricerca di una monoposto e sta vagliando diverse soluzioni.

Schumacher possibilità F1
Mick Schumacher può tornare in F1 come pilota titolare (Ansa Foto) – Milanlive

Nei top team la Mercedes deve sostituire il sette volte Campione del mondo menter la Red Bull dovrebbe confermare Verstappen – solo l’olandese potrebbe decidere di andare via – e Pérez, il cui contratto è in scadenza.

Fermento, però, anche nei team di centro e fondo gruppo. Nico Hulkenberg saluterà la Haas – la scuderia che fin qui non ha mostrato progressi – per l’Audi mentre il team statunitense potrebbe salutare anche Kevin Magnussen. 

Stando a quanto afferma F1-insider, anche la Alpine potrebbe presto trovarsi senza piloti. Una stagione fin qui da dimenticare per il team francese, con il primo punto stagionale arrivato a Miami. Con queste premesse, sia Gasly che Ocon starebbero guardandosi intorno, alla ricerca di una scuderia più competitiva per la prossima stagione.

In questo “gioco di incastri”, Ocon potrebbe finire alla Williams, di certo non una scuderia molto competitiva ma molto vicina alla Mercedes. Il team britannico cerca un pilota che possa correre per almeno due stagioni: ed Ocon potrebbe essere un’opzione più che valida come Andrea Kimi Antonelli.

gasly, invece, potrebbe finire in Audi se Sainz decidesse di non sposare il progetto della casa tedesca. In questo tourbillon, ne potrebbe approfittare Schumacher: il giovane pilota già corre con il team francese nel campionato WEC e la Alpine avrebbe la possibilità di decidere di “spostarlo” in F1 nel 2025.

Al momento legato alla Mercedes, per Mick non sarebbe un problema slegarsi dalla casa di Stoccarda e giocarsi le sue chance, una nuova possibilità in Formula 1.

Impostazioni privacy