Milan, addio ad un big: “Ecco il grande indiziato”

Uno dei titolarissimi della squadra rossonera potrebbe lasciare Milanello: una grande offerta lo può portare fuori dall’Italia in estate.

Giorgio Furlani ha chiarito settimane fa che il Milan non ha bisogno di fare cessioni importanti, dato che i conti del bilancio sono in ordine. Una buona notizia, indubbiamente. Tuttavia, si sa che quando si presentano proposte economicamente irrifiutabili gli scenari possono cambiare.

Theo Hernandez può lasciare il Milan
Milan, super offerta per la cessione di un titolarissimo (Ansa Foto) – MilanLive.it

La vendita di Sandro Tonali al Newcastle United ha già preparato i tifosi rossoneri a nuove eventuali partenze eccellenti. Bisogna considerare anche alcune situazioni contrattuali “delicate”, come quelle di Mike Maignan e Theo Hernandez, entrambi in scadenza a giugno 2026. Trovare un accordo per i loro rinnovi non sembra facile, la società dovrebbe investire in modo pesante sui rispettivi stipendi. Lo vorrà fare?

Il Milan potrebbe vendere un titolarissimo

Secondo quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, è Hernandez il grande indiziato a lasciare Milanello nel prossimo calciomercato estivo. Piace a più società e ce n’è una in particolare che potrebbe sferrare l’assalto nelle prossime settimane.

Theo Hernandez può lasciare il Milan
Milan, super offerta per la cessione di un titolarissimo (Ansa Foto) – MilanLive.it

Si tratta del Bayern Monaco, che da tempo valuta Theo come eventuale sostituto di Alphonso Davies, obiettivo del Real Madrid e con contratto in scadenza a giugno 2025. In Baviera ha già giocato Lucas Hernandez, fratello del numero 19 rossonero che ha trascorso lì quattro stagioni prima di trasferirsi al PSG. È uno dei club più importanti d’Europa e sarebbe complicato dire no a una buona offerta. Theo non si allontanerebbe neppure troppo da Milano, dove oggi vive con la compagna Zoe Cristofoli e il piccolo figlio.

La Gazzetta dello Sport specifica che il Milan parte da una valutazione di 100 milioni di euro sia per Hernandez sia per Maignan, altro candidato a un’eventuale cessione. Più facile ricavare una somma vicina a tale cifra con il terzino, che ha qualche anno in meno e gioca in un ruolo nel quale è più difficile trovare calciatori di altissimo livello.

Theo in questi anni ha dimostrato grandi qualità e ha ulteriori margini di miglioramento, gli manca ancora qualcosa per consacrarsi definitivamente. Può essere più costante e più incisivo. Una nuova guida tecnica può essergli utile per sprigionare tutto il suo potenziale e diventare ancora più forte, però è dal lavoro e dal giusto approccio che passano i progressi. Deve fare la sua parte, indipendentemente dall’allenatore. Vedremo se la sua crescita proseguirà nel Milan oppure a Monaco o altrove.

Impostazioni privacy