Sainz stenta a crederci, che batosta per lo spagnolo

È uno scenario inaspettato quello che si sta delineando per il futuro di Carlos Sainz, le ultime indiscrezioni sono una vera batosta

La stagione 2024 di Formula 1 va avanti, ma l’attenzione di appassionati ed addetti ai lavori si divide tra le vicende di pista e diverse tematiche riguardanti il prossimo futuro. Tra queste ultime vi è certamente il mercato piloti, infiammatosi qualche mese fa, quando la Ferrari ha ufficializzato l’arrivo di Lewis Hamilton a Maranello nel 2025 e, contestualmente, annunciato la fine del rapporto con Carlos Sainz.

Batosta da non crederci per Carlos Sainz
Il pilota spagnolo dovrà presto prendere una decisione per il futuro (AnsaFoto) – Milanlive

Proprio l’alfiere madrileno rappresenta uno dei principali protagonisti dei mesi recenti. Incassato il colpo, infatti, il buon Carlos si è rimboccato le maniche ed ha affrontato l’inizio di campionato con piglio estremamente aggressivo: tre podi, tra cui una straordinaria vittoria in Australia (pochi giorni dopo un’operazione chirurgica per appendicite), il bottino raccolto finora valsogli la quinta piazza della graduatoria iridata e l’attenzione di molteplici scuderie.

Formula 1, quale futuro per Carlos Sainz? La ‘sentenza’ de Il Corriere dello Sport

A tal riguardo, si è parlato per svariate settimane di un forte interessamento da parte di Mercedes e Red Bull, l’una costretta a fare i conti proprio con l’addio di Hamilton l’altra con quello possibile di Sergio Perez. Oggi, tuttavia, lo scenario sembrerebbe essere abbastanza diverso rispetto a qualche giorno fa. A riferire l’indiscrezione è l’autorevole fonte giornalistica de Il Corriere dello Sport, che prospetta per il futuro di Sainz una sola alternativa.

Batosta da non crederci per Carlos Sainz
Quale futuro per Carlos Sainz? Le ultime (AnsaFoto) – Milanlive

Quale? Secondo il noto quotidiano, con ogni probabilità il figlio d’arte madrileno sposerà alla fine il progetto dell’Audi, squadra che farà l’ingresso ufficiale in Formula 1 nel 2026 e che intanto potrebbe garantirgli un sedile alla Stake Sauber. Un progetto ambizioso, ma che inevitabilmente costringerebbe Sainz a reprimere ancora per un po’ il suo desiderio di lottare ogni domenica per pole e vittorie. Cosa che potrebbero garantirgli sia Mercedes sia Red Bull, che però – col passare dei giorni – sembrerebbero sempre più indirizzate a percorrere altre piste. Il team di Brackley quella che porta al giovane talento italiano Kimi Antonelli, già sotto contratto con la stella a tre punte ed attualmente impegnato nel campionato di Formula 1. Il team di Milton Keynes, invece, quella che porta al rinnovo di Perez o all’ingaggio di uno tra Alex Albon e Yuki Tsunoda. Staremo a vedere quali saranno le evoluzioni delle prossime settimane.

Impostazioni privacy