Se lo prende la rivale, rottura Daniel Maldini-Milan

Maldini potrebbe lasciare il Milan definitivamente: sta arrivando l’offerta giusta, tutti i dettagli

Daniel Maldini è un giovane calciatore che ha dimostrato di avere tanto talento in questi anni. Già l’anno scorso, quando ha giocato con lo Spezia, il figlio di Paolo ha messo in mostra diversi colpi, ma è con il Monza che ha evidenziato una grande capacità di poter restare a certi livelli. Dopo alcuni mesi piuttosto deludenti all’Empoli, Daniel si è trasferito nel club allenato da Raffaele Palladino ed è definitivamente esploso, segnando quattro goal in campionato.

Daniel Maldini lascia il Milan
Daniel Maldini con la maglia del Monza (milanlive.it)

Il classe 2001 è cresciuto nel vivaio del Milan ed ha un contratto con i rossoneri che scade nel giugno del 2025. Il Milan avrebbe intenzione di prolungare l’accordo e di mandarlo un altro anno in prestito, ma le prestazioni esaltanti con la maglia del Monza hanno attirato l’attenzione di altri club. Uno di questi parteciperà alla prossima edizione della Champions League e potrebbe rappresentare per Maldini un’opzione molto interessante. Ecco di chi si tratta.

Daniel Maldini può giocare la Champions League

Daniel Maldini interessa a Torino e Bologna. Queste due squadre stanno facendo di tutto per strapparlo al Milan, provando a fare leva sulla possibilità di schierare il giovane calciatore da titolare. Il Milan preferirebbe prolungare il contratto e mandarlo un altro anno in prestito per continuare il processo di crescita, ma un’offerta importante potrebbe far cambiare idea alla dirigenza rossonera, alle prese con la scelta del nuovo allenatore.

Maldini Milan cessione
Daniel Maldini potrebbe lasciare il Milan. Foto: Ansa (milanlive.it)

Maldini sarebbe titolare al Torino, mentre con il Bologna potrebbe giocare in Champions. Il fantasista ha già tre presenze nella massima competizione europee, collezionate tutte nella stagione 2021-22. Poi ha iniziato ad andare in prestito, prima allo Spezia, poi all’Empoli e, infine, al Monza. Con il club lombardo ha messo in mostra grandi doti tecniche e atletiche, attirando l’attenzione di squadre importanti come Torino e Bologna.

Il suo futuro è ancora da chiarire, anche perché Torino, Bologna e Milan dovrebbero cambiare allenatore tra qualche settimana e i progetti tecnici sono ancora un enorme punto interrogativo. Qualora dovesse arrivare un’offerta interessante, il Milan prenderebbe in considerazione l’idea di cedere Daniel Maldini, ma chi vuole portarlo a casa deve tirare fuori almeno otto milioni di euro, ai quali aggiungere qualche bonus per il futuro.

Impostazioni privacy