Mbappé l’ha detto davvero: l’annuncio sul Milan è clamoroso

Mbappé ha confermato la sua passione per il Milan: le sue parole fanno sognare i tifosi rossoneri per il futuro.

Non ci sono dubbi sul fatto che Kylian Mbappé sia uno dei migliori giocatori di questi anni, i suoi numeri e le sue prestazioni parlano per lui. Chiunque lo vorrebbe nella propria squadra.

Mbappé al Milan
Mbappé, le ultime parole fanno sognare i tifosi (Ansa Foto) – MilanLive.it

Il Paris Saint Germain avrebbe voluto continuare a beneficiare del suo talento, però l’attaccante francese ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza a giugno 2024. Ha già ufficializzato la sua decisione tramite un video pubblicato sui social network. Il suo futuro sarà al Real Madrid, dove Carlo Ancelotti lo aspetta a braccia aperta per comporre con lui e con Vinicius una coppia d’attacco stellare. I blancos avevano provato a comprare il giocatore già in passato e avevano fatto super offerte al PSG, tutte rifiutate. Ora se lo assicureranno a “parametro zero”.

Mbappé-Milan: le parole scatenano i tifosi

L’ex Monaco è venuto in Italia, a Cala di Volpe, in occasione dei Global Soccer Europei. Intervistato da Sky Sport, ha speso delle belle parole per il Milan.

Mbappé al Milan
Mbappé, le ultime parole fanno sognare i tifosi (Ansa Foto) – MilanLive.it

Mbappé non ha escluso un futuro in Italia e ha confermato la sua passione per il Diavolo: “Non si sa mai. Quando ero piccolo ero tifoso del milan. Mi dicevo sempre: se un giorno giocherò in Italia, sarà per il Milan. Guardo sempre la Serie A, ogni partita del Milan. Da quando ero piccolo, tutta la mia famiglia vedeva il Milan perché intorno a me sono tutti tifosi rossoneri. Per questo motivo ancora oggi continuo a guardare le partite“.

Nell’immediato la sua carriera proseguirà al Real Madrid, poi chissà… Sicuramente oggi nessuna società della Serie A può permettersi uno stipendio come quello che il calciatore percepiva al PSG (circa 40 milioni di euro netti annui) o come quello che percepirà in Spagna (20-25). Forse più avanti ci saranno maggiori chance di convincerlo a provare a vincere in Italia, magari proprio con la maglia del Milan. Le sue parole odierne fanno piacere ai tifosi rossoneri, ovviamente consapevoli dell’impossibilità di sognare un suo arrivo a breve.

Il PSG per sostituirlo ha pensato anche a Rafael Leao, però finora non c’è un’offerta. Vedremo se ci sarà più avanti. Il numero 10 del Diavolo è stato accostato anche all’Al Hilal, club della Saudi Pro League.

Impostazioni privacy