Prendono Gabbia, il prezzo è fissato: nuovo addio Milan

Il Milan può lasciar partire Matteo Gabbia: la società ha stabilito un prezzo di base per negoziare e due club di certo non si faranno sfuggire l’opportunità.

La gara di San Siro, terminata in pareggio contro la Salernitana, è stata per il Milan ad alto tasso emotivo. Il pubblico di casa, infatti, ha salutato tre personalità simbolo dei recenti successi per la squadra ovvero Olivier Giroud, Simon Kjaer e innanzitutto Stefano Pioli. L’allenatore ha concluso d’accordo con la società anzitempo il rapporto professionale, coincidendo nella visione di un progetto ormai giunto al termine. Le idee e le potenzialità sono state mutuamente investite: è tempo di nuova linfa per entrambe le parti.

Gabbia corteggiato in Premier League
Anche Gabbia via dal Milan? La situazione (ANSA) – milanlive

Ciò per il Milan significherà inaugurare un percorso tattico probabilmente inedito con una guida del tutto nuova, che arriverà in città con le sue proposte e anche le sue necessità. In attesa che il nome del prossimo allenatore sia confermato e quindi ufficializzato, la dirigenza comincia a immaginare quali caselle sarà possibile muovere in seno al calciomercato. In questo contesto sale alla ribalta il nome di Matteo Gabbia.

Il difensore è tornato accanto a Tomori nella difesa a quattro, completata dagli esterni Calabria e Theo Hernandez. Potrebbe essere considerata la base anche per la prossima stagione, dopo che proprio Gabbia è rientrato a Milano a febbraio dalla parentesi in prestito al Villarreal. Tuttavia, il difensore italiano piace in Premier League, sia al West Ham che all’Aston Villa, e di certo non è facile resistere alla tentazione di giocare nel campionato attualmente più affascinante e remunerativo del Vecchio Continente.

Gabbia in Premier League

La valutazione che il Milan fa del cartellino di Matteo Gabbia è di 12 milioni di euro. Un totale piuttosto contenuto, che di certo non spaventerebbe le sue due società britanniche, di cui una – l’Aston Villa – qualificata alla prossima edizione della Champions League. Eppure i rossoneri non immaginavano un’esplosione simile da parte del giocatore. Fatto rientrare alla base a inizio anno a causa delle defezioni difensive del Milan, il giocatore è divenuto una certezza.

Due club di Premier League su Gabbia del Milan
Gabbia via dal Milan? Le novità dal mercato (ANSA) – milanlive

L’esperienza spagnola, seppure breve, sembra aver contribuito molto alla sua crescita anche dal punto di vista caratteriale. L’impiego copioso e costante che c’è stato con Stefano Pioli in panchina ha portato il giocatore alla ribalta. Il contratto che ad oggi lo lega al Milan vige fino a giugno 2026, ma la sua permanenza è tutt’altro che scontata. Anzi, per il 24enne di Busto Arsizio si avvicenda una lunga estate.

Impostazioni privacy