Doppio no che complica i piani del Milan: ora è saltato tutto

Arriva un doppio no che rischia di stravolgere il mercato del Milan con i rossoneri che ora dovranno rivedere i propri obiettivi.

Non arrivano buone notizie sul fronte mercato per i rossoneri che si trovano a dover rivedere i propri obiettivi in vista della prossima stagione. La squadra mercato del Milan è costantemente al lavoro per cercare di trovare i rinforzi necessari a migliorare la rosa.

Milan doppio no mercato
Problemi per il Milan nella ricerca dell’attaccante (LaPresse) – milanlive.it

Dopo l’addio di Stefano Pioli e la scelta di Paulo Fonseca per la panchina, la dirigenza ora sta cercando quei giocatori che dovranno andare a migliorare l’organico a disposizione e provare a ridurre il gap con l’Inter. In questo senso non arrivano però buone notizie per il club meneghino, destinato a dire addio a due obiettivi che da tempo erano nel mirino. Stando a quanto affermato dal Corriere dello Sport, il Milan sarebbe sul punto di dire addio a Joshua Zirkzee e Benjamin Sesko, i due attaccanti che fino a pochi giorni fa erano in cima alla lista delle preferenze dei rossoneri. Ora, sul taccuino di Moncada e della squadra mercato ci sarebbe Santiago Gimenez.

Calciomercato, il Milan dice addio a due obiettivi: nuovo bomber nel mirino

Il bomber messicano del Feyenoord starebbe scalando posizioni nella classifica di gradimento del Milan, pronto a puntare sul classe 2001 in vista della prossima stagione. L’attaccante ha messo a segno 23 reti nel campionato olandese appena concluso ed ha un costo più contenuto rispetto agli altri due bomber seguiti finora.

Milan attaccante calciomercato
Santiago Gimenez in pole per l’attacco del Milan (LaPresse) – milanlive.it

I rossoneri hanno infatti incontrato diverse difficoltà sia per la punta del Bologna che per quella del Lipsia dovendo di fatto fare un passo indietro nelle trattative. Joshua Zirkzee può liberarsi dai rossoblu con una somma intorno ai 40 milioni di euro ma il problema riscontrato dal Milan è quello relativo alle commissioni richieste da Kia Joorabchian, agente della punta olandese che vorrebbe circa 15 milioni di euro per dare l’ok al trasferimento della punta. Un modus operandi poco apprezzato dalla società rossonera, da sempre poco intenzionata a cedere alle alte richieste dei procuratori.

Diverso il discorso riguardante Benjamin Sesko. Con 65 milioni di euro la punta può liberarsi dal Lipsia, una somma che il Milan potrebbe avere a disposizione tramite una cessione eccellente. A rendere difficile l’affare però è l’ampia concorrenza sul calciatore con la punta che piace molto anche in Premier League. Chelsea e Arsenal sarebbero intenzionate a portare lo sloveno in Premier League, mettendo sul piatto un ingaggio molto più alto rispetto a quello proposto dai rossoneri.

Impostazioni privacy