Mani tra i capelli per la Juve: è saltato tutto

La Juve ha le mani tra i capelli per quello che sta succedendo nelle ultime ore: rischia di saltare tutto all’improvviso

Il futuro della Juve parte da scelte mirate sul calciomercato, che potrebbe rivoluzionare profondamente la rosa, ma i bianconeri devono ancora portare a termine la firma del condottiero attorno a cui si realizzeranno i progetti della Vecchia Signora e di Cristiano Giuntoli, quindi l’allenatore.

Dilemma Juve, rischia di saltare tutto
Cristiano Giuntoli è chiamato a rivoluzionare la Juve (LaPresse) – milanlive.it

In realtà, non dovrebbero esserci problemi per quanto riguarda l’arrivo di Thiago Motta a Torino, dopo che si è liberato ufficialmente dai rossoblù, portati a sorpresa in Champions League, facendo partire la festa di un popolo intero e scrivendo la storia della società emiliana. In realtà, potrebbe non essere l’unico dei big a partire.

Da settimane, si parla del destino di Joshua Zirkzee, attaccante per cui il Bayern Monaco ha una clausola di riacquisto e che è entrato fortemente nel mirino del Milan. E attenzione anche a Riccardo Calafiori: protagonista nella difesa rossoblù, il centrale italiano piace molto alla Juventus, tanto che in molti hanno dato la trattativa già per fatta, o quasi.

Calafiori si allontana dalla Juve: il Bologna vuole tenerlo

Il Bologna non può permettersi di perdere anche il centrale, dato che un suo addio vorrebbe dire rivoluzionare la squadra e perdere troppi riferimenti, una difficoltà che si aggiungerebbe al competere su più fronti, compreso quello europeo, e senza troppa esperienza.

Dilemma Juve, rischia di saltare tutto
Il Bologna vuole tenere Calafiori, la Juve è più lontana (LaPresse) – milanlive.it

Per questo, secondo quanto riporta ‘tuttobolognaweb’, l’intenzione degli emiliani è non cederlo, soprattutto prima del percorso in Nazionale del prossimo giugno. Ora il calciatore ex Roma è concentrato sul campo, sull’amichevole del prossimo 4 giugno che potrebbe permettergli di mettersi in evidenza e rubare l’occhio di Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo, dopo un grande finale di stagione, l’ha inserito nella lista dei trenta, ma Calafiori spera di entrare anche nel gruppo dei 26 convocati.

Se così dovesse essere, prima della fine del prossimo Europeo non ci saranno novità sul destino del centrale e ciò complica le cose anche per Giuntoli e la Juventus, anche perché la valutazione del calciatore potrebbe alzarsi ulteriormente. Vedremo se, a questo punto, i bianconeri decideranno di aspettare e cercheranno di far crollare il muro del Bologna o se decideranno di fiondarsi su altri obiettivi. I nomi in lista non mancano, ma Calafiori li aveva scavalcati ormai settimane fa.

Impostazioni privacy