Campionato italiano sotto shock: la penalizzazione cambia tutta la classifica

Il campionato italiano è sotto shock, dopo l’infrazione può arrivare la penalizzazione che cambierebbe la classifica: la Procura indaga

C’è un nuovo caso che sta sconvolgendo il mondo del calcio italiano e presto potrebbe avere conseguenze devastanti per la squadra coinvolta. Il club rischia una penalizzazione bella importante dopo la vicenda. La Procura della FIGC ha già aperto un fascicolo ed è al lavoro per cercare di arrivare ad una soluzione nel minor tempo possibile ma la sentenza non sarà rapida. Cosa è successo?

Penalizzazione choc, cambia la classifica
Penalizzazione choc nel campionato italiano, può cambiare la classifica – (La Presse) – milanlive.it

Durante la finale dei play-out di serie B tra Ternana e Bari, il giocatore pugliese Nicola Bellomo è stato espulso al 78′ con il risultato già in cassaforte per i “Galletti”, che vincevano 0-3 (lo score finale sarà il medesimo). Grazie a questo successo il club dei De Laurentiis si è salvato dalla retrocessione, condannando invece gli umbri. I tifosi stanno tremando per questa espulsione ricevuta dal proprio giocatore, dopo l’indagine avviata dalla Procura Federale. Infatti, ci sono puntate anomale di scommesse sul cartellino rosso del centrocampista.

Campionato italiano sotto shock: la penalizzazione cambia la classifica del Bari?

In parole povere in molti hanno scommesso (e quindi vinto) sul rosso a Bellomo. La FIGC vuole vederci chiaro e non è escluso che si è davanti ad un nuovo caso di calcioscommesse. I rischi sarebbero altissimi sia per il giocatore che per il club coinvolto. Ne ha parlato l’avvocato Paolo D’Onofrio al portale tuttobari.com.

Campionato italiano sotto shock, cambia la classifica
La FIGC potrebbe decidere di penalizzare il club e stravolgere il campionato italiano – (ANSA) – milanlive.it

C’è da dire subito una cosa per tranquillizzare i tifosi pugliesi: la penalizzazione può arrivare, se i fatti saranno accertati, solo nel prossimo campionato. I tempi saranno lunghi e non ci sarà modo di ridefinire le gerarchie e la classifica del torneo appena terminato. I fan possono tirare un sospiro di sollievo: un solo punto di penalizzazione avrebbe potuto significare retrocessione per i “Galletti”, riscrivendo i verdetti in toto. Partire col “meno” in classifica però potrebbe comunque portare allo stravolgimento della prossima classifica.

Come spiegato dall’avvocato D’Onofrio, Bellomo rischia una lunga squalifica. In questi casi le sanzioni sono particolarmente severe, consistono in mesi o anni di squalifica per il tesserato coinvolto e punti di penalizzazione per la squadra a titolo di responsabilità oggettiva”, dunque l’ex Torino può rischiare di veder conclusa la sua carriera essendo un classe ’91. Poi il punto che fa tirare un sospiro di sollievo ai tifosi: “Le sanzioni non dovrebbero cadere sulla stagione appena conclusa perché si tratta di una sentenza che arriverebbe dopo il termine della stessa“. Non resta che attendere, dunque, che la Giustizia Sportiva faccia il proprio corso e indaghi sull’accaduto.

Impostazioni privacy