Messo nero su bianco: nuova panchina in Serie A per Pioli

Il tecnico nato a Parma, dopo aver già salutato il Milan e tutta San Siro, si appresta a tornare in panchina sempre in Serie A.

Si è concluso ufficialmente il campionato di Serie A che è stato caratterizzato da un incredibile risultato come l’accesso di ben otto formazioni italiane alle prossime coppe europee. Si tratta della prima volta che la Serie A manda così tante sue squadre in Europa e il merito è di quei club che nelle ultime stagioni hanno fatto molto bene in queste competizioni. Per il Milan il prossimo anno ci sarà la scoperta della nuova Champions League che si appresta alla sua nuova edizione senza gironi.

Messo nero su bianco: nuova panchina in Serie A per Pioli
Pioli non allenerà più il Milan e ha già salutato la squadra e tutto San Siro in occasione dell’ultima gara di Serie A (LaPresse – MilanLive)

La squadra rossonera, dopo cinque anni, non avrà più Stefano Pioli sulla sua panchina perché al termine del campionato, la dirigenza ha deciso di interrompere il lavoro con il tecnico ex Lazio e Fiorentina per lanciarsi in un nuovo progetto tecnico che secondo le ultime voci di mercato verrà affidato all’allenatore portoghese ed ex Roma, Paulo Fonseca.

Pioli riparte subito? Per lui quote in calo dei bookmakers verso la panchina del Bologna

Molti tifosi milanisti sono stati contenti di cambiare allenatore dopo cinque anni con Pioli ma nonostante ciò non è mancato l’affetto verso il tecnico che nel 2022 è riuscito a riportare il Diavolo a vincere uno Scudetto dopo undici anni. Nell’ultima partita di campionato, giocata in casa contro la Salernitana, tutto lo stadio di San Siro ha infatti applaudito e salutato con molti cori l’allenatore nato a Parma.

Messo nero su bianco: nuova panchina in Serie A per Pioli
L’eventuale arrivo di Pioli a Bologna sarebbe un ritorno per lui nell’ambiente rossoblù (LaPresse – Milan Live)

In queste ore però in rete ci si sta domandando molto quale sarà il futuro dell’ormai ex allenatore del Milan. Secondo i bookmakers c’è da tenere viva l’ipotesi Bologna per Pioli. Le sue quote infatti nelle ultime settimane sono in calo e in queste ore si assestano intorno alla quota 6.00, sebbene siano in costante evoluzione in questo periodo ricco di voci di mercato.

Per Pioli l‘approdo al Dall’Ara sarebbe un ritorno visto che si è seduto sulla panchina dei felsinei già dal 2011 al 2014. Inoltre, le prime esperienze da allenatore le ha fatte proprio con il settore giovanile della squadra rossoblù. Pioli non è però l’unico nome che il Bologna sta sondando per sostituire il partente Thiago Motta: altri allenatori in lizza sono infatti Maurizio Sarri e Vincenzo Italiano che se dovesse lasciare la Fiorentina diverrebbe il favorito per prendere l’incarico.

Impostazioni privacy