Adesso è davvero ufficiale, tifosi Ferrari in lacrime: è addio

Lascia la Ferrari, adesso è davvero ufficiale: tifosi commossi, l’addio alla Scuderia di Maranello lascia senza parole

Quella che i tifosi della Ferrari stanno vivendo è una stagione appassionante come non vedevano da anni. Il rendimento della ‘Rossa’, settimana dopo settimana, sta cominciando a spaventare Christian Horner.

Ferrari, addio inatteso: tifosi in lacrime
Addio ufficiale: tifosi della Ferrari commossi (Ansa) – Milanlive.it

La Red Bull prima a Miami e poi a Monaco ha dovuto capitolare, con Norris prima e Leclerc poi che sono stati in grado di piegare il tre volte campione del mondo Max Verstappen. L’olandese rimane il grande favorito per conquistare il suo quarto titolo il prossimo dicembre, anche se la classifica lascia spazio a tantissimi dubbi. Gli ultimi aggiornamenti hanno portato ad un incremento di rendimento pazzesco del Cavallino Rampante che, ora come ora, sa bene di potersela giocare quasi alla pari con la Red Bull. Ad ogni modo se il presente è potenzialmente promettente, il futuro della Ferrari sarà certamente roseo.

Ultimo giorno in Ferrari: firma con la rivale

Diversi i cambiamenti che prenderanno piede a partire dal 2025, su tutti l’approdo a Maranello di Lewis Hamilton. Il sette volte campione del mondo, che rimpiazzerà Carlos Sainz, non sarà però l’unica novità. Nonostante le smentite i tifosi della ‘Rossa’ attendono a braccia aperte Adrian Newey mentre – come un fulmine a ciel sereno – nelle scorse ore è arrivata l’ufficialità di un clamoroso addio alla Ferrari.

Ferrari, addio inatteso: tifosi in lacrime
Addio Ferrari, ci siamo: è ufficiale (Ansa) – Milanlive.it

Se n’è parlato a lungo e adesso tutto si è concretizzato: i tifosi della Scuderia di Maranello, dopo tanto tempo insieme, proprio non riescono a crederci. L’addio è cosa certa. Sono passati ben 23 anni dal suo approdo, nel 2001, in Ferrari. E adesso una figura storica del Cavallino Rampante ha detto addio: firmerà con un altro top team.

Si tratta dell’ingegnere Simone Resta, ex direttore tecnico della Haas che ha deciso di comunicare la decisione – ventilata da qualche giorno – di cambiare aria e lasciare definitivamente la Ferrari. “2001-2024, ultimo giorno dopo 23 anni di passione in Ferrari. Un’esperienza professionale unica, con la fortuna di conoscere tanti talenti eccezionali. Grazie di cuore a chi ha creduto in me e ai tifosi che non ci hanno mai fatto mancare il supporto in questi anni. Avanti tutta”.

Per Resta adesso, in vista del 2025, si apriranno le porte della Mercedes: sarà direttore dello sviluppo strategico, lavorando spalla a spalla con James Allison. Uno scenario pazzesco: in Ferrari, però, si consoleranno con un certo Lewis Hamilton, forse lo ‘scippo’ più doloroso che si potesse riservare alla Scuderia di Brackley.

Impostazioni privacy