Rinnovo o scelta a sorpresa: Milan-Maignan ad un bivio, la situazione

Le ultime sul futuro di Mike Maignan. Il portiere non ha ancora rinnovato, ma c’è la volontà delle parti di andare avanti insieme. Il punto della situazione

Futuro tutto da scrivere per Mike Maignan. Il portiere francese non ha ancora rinnovato con il Milan e l’attuale contratto scade il 30 giugno 2026. Le parti stanno trattando il prolungamento, ma la tanto attesa fumata bianca non è arrivata. Anzi, la sensazione è che si sia arrivati ad una fase di stallo. Il transalpino è certamente sul taccuino dei grandi club, ma offerte vere e proprie a Casa Milan non ne sono giunte.

Milan, rinnovo o cessione per Maignan. Idea Bulka
Maignan non ha ancora rinnovato e il City può provarci (LaPresse) – MilanLive.it

Maignan piace parecchio soprattutto al Bayern Monaco, che però non ha mosso alcun passo concreto. Il mercato è comunque in continua evoluzione e la possibilità che si liberi un posto tra le big non è da escludere. Va monitorata, ad esempio, la situazione legata al Manchester City: Ederson, infatti, potrebbe essere attratto dall’Arabia Saudita e in Inghilterra sono certi che una sua eventuale partenza spalancherebbe le porte dei Citizens a Maignan.

Al momento, dunque, siamo solo in un campo delle ipotesi. La realtà è che il Milan non ha alcuna offerta concreta sul tavolo e che per meno di 70 milioni non si siederebbe a trattare con nessuno. Nei prossimi giorni capiremo se ci sono davvero i margini per un rinnovo: il giocatore, che sa di essere importante, chiede uno stipendio almeno come quello di Leao, ma l’offerta del club è ad oggi non più alta di cinque milioni fino al 2028. Si potrebbe arrivare ad un accordo intorno ai sei, ma vedremo se da ambo le parti ci sarà la volontà di venirsi incontro. Intanto però la società si guarda intorno in caso di necessità, e avrebbe individuato un buon candidato per sostituire il francese.

Milan, l’alternativa a Maignan ancora dalla Ligue 1: contatti per Bulka

Mike Maignan è un leader e il Milan di oggi, che ha perso Olivier Giroud e Simon Kjaer, ha assoluto bisogno di figure come il francese all’interno dello spogliatoio. L’attaccante, d’altronde, si è detto convinto che l’ex Lille possa davvero raccogliere la sua eredità da questo punto di vista.

Maignan, rinnovo o addio: scelta a sorpresa per il sostituto
Marcin Bulka idea per il post Maignan (ANSA) – MilanLive.it

Ma il Milan, allo stesso tempo, non può fare a meno di guardarsi attorno alla ricerca di un eventuale sostituto. I profili accostati al Diavolo in quest’ultimo periodo sono diversi. Sembrava poter essere un’idea concreta Di Gregorio, che però si è promesso sposo alla Juventus. E’ poco credibile, invece, l’idea che il club rossonero possa puntare su Perin, sicuramente non come portiere titolare – ma Perin non vuole fare più la riserva e al Milan c’è l’ottimo Sportiello. Una strada percorribile è invece quella che porterebbe il Milan ad acquistare il suo nuovo portiere ancora una volta dalla Francia. I rossoneri,  infatti, avrebbero avviato dei contatti con l’entourage di Marcin Bulka. Il portiere polacco, autore di una grande stagione in Ligue 1 con la maglia del Nizza, ha una valutazione sui20 milioni di euro.

Milan, chi è Bulka: caratteristiche

Marcin Bulka, 24enne polacco si è messo in mostra nel corso dell’ultima stagione con la maglia del Nizza, risultando uno dei migliori portieri della Ligue 1. Sono state 34 le partite giocate con in rossoneri nel campionato francese, per un totale di oltre 3mila minuti. I gol subiti sono stati 29, 17 le volte che ha mantenuto la porta inviolata. Il contratto dell’estremo difensore polacco, alto 1.99 m, con il Nizza scade il 30 giugno 2026. Un accordo questo siglato nel 2022, quando lasciò il Psg. Bulka è tra i giocatori convocati dalla Polonia per i prossimi Europei. L’attuale numero uno del Nizza è stato chiamato insieme a Szczesny della Juve, Skorupski del Bologna e Zych dell’Aston Villa.

Impostazioni privacy