Milan, ora è ufficiale: il comunicato è una mazzata per i rossoneri

In casa Milan si lavora per la prossima stagione. La società rossonera è alle prese anche con un’altra vicenda extra mercato.

Il prossimo anno in casa Milan inizierà una nuova era. Dopo anni Stefano Pioli ha lasciato la panchina rossonera e ora il club ha deciso di affidare il ruolo di allenatore all’ex Roma Paulo Fonseca, sebbene manchi l’ufficialità. Un tecnico straniero, ma che già conosce il nostro calcio e che utilizza tattiche piuttosto offensive adite anche a lanciare i giovani talenti più interessanti.

delusione in casa Milan
mazzata Milan, non ce l’ha fatta (Lapresse) Milanlive

Il progetto Milan di Gerry Cardinale ha idee chiare, si vuole creare una rosa competitiva ma allo stesso tempo rinforzare la società in qualsiasi ambito, dal nuovo stadio alla formazione di una seconda squadra. Abbiamo visto con la Juventus come la squadra Under 23 sia lungimirante e molto importante per il futuro, il club bianconero ne ha usufruito e ha lanciato calciatori come Huijsen, Barrenechea e Matias Soulè, subito protagonisti poi in prestito in serie A.

Il Milan – sperando di ripercorrere le orme del club bianconero – ha già effettuato la domanda ufficiale per iscriversi al prossimo campionato di Lega Pro, ma per raggiungere questo obiettivo vanno soddisfatte determinate condizioni. Per iscrivere la seconda squadra del Milan deve liberarsi almeno uno dei 60 posti disponibili nella categoria. 

Nelle ultime ore è arrivato un importante annuncio, sicuramente una mazzata e la società deve rinviare, restare quindi in costante attesa.

Milan, il club si è iscritto: bisognerà aspettare

Entro la mezzanotte del 4 Giugno andava confermata l’iscrizione e la richiesta è arrivata in extremis. L’Ascoli ce l’ha fatta. Attraverso un comunicato sul proprio sito ufficiale il club ha annunciato ai tifosi la lieta notizia:

“L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver provveduto a formalizzare la domanda di iscrizione alla Lega Pro per il campionato 2024/2025, avendo adempiuto a tutti gli impegni richiesti, grazie ad un grande lavoro di tutte le compagini azionarie della società”.

mazzata Milan, il club si iscrive
ultim’ora, ufficiale l’iscrizione alla Lega Pro (Lapresse) Milanlive

Insomma il club marchigiano ce l’ha fatta in extremis anche se nelle prossime settimane ci sarà molto lavoro con la federazione che dovrà verificare se tutti sono riusciti ad adempiere alle condizioni per l’iscrizione.

Il Milan osserva e attende che si liberi un posto, in tal caso soltanto riuscirà a prendere la categoria e magari iniziare a lanciare in Lega Pro giovani talenti come Francesco Camarda e Mattia Liberali, due tra i giovani rossoneri più interessanti a livello nazionale. In questo modo sarà più semplice presentarli al calcio che conta e quindi il club spera in un esito positivo nei prossimi giorni.

Impostazioni privacy