Torna dal prestito e resta: colpo di scena Milan

Il giocatore è destinato a far ritorno al Milan. L’ottima stagione non è bastata a garantirgli il riscatto. Ecco tutti i possibili scenari

Ha vissuto una stagione da protagonista, diventando una pedina fondamentale della squadra che ha centrato una storica qualificazione alla prossima Champions League. I gol segnati sono stati quattro in 32 partite, con oltre 2000 mila minuti giocati. Ci sono stati anche tre assist. Il calciatore ha così contribuito a portare il Bologna in Champions League.

Torna al Milan e resta, clamoroso scenario
Torna al Milan e resta – MilanLive.it

Stiamo chiaramente parlando di Alexis Saelemaekers, che nel corso dell’anno è diventato una pedina fondamentale del Bologna di Thiago Motta. Sembravano non esserci dubbi in merito al suo riscatto, fissato a dieci milioni di euro, ma nelle ultime ore sono arrivate notizie che spingono a pensare che il club felsineo non verserà la somma prefissata in estate. Essere diventato una pedina fondamentale dello scacchiere dell’ex centrocampista non è dunque servito. Alexis Salemaekers, salvo cambi di programma, farà dunque ritorno al Milan. Sarà un giocatore diverso rispetto a quello ammirato in passato e ad oggi è complicato stabilire cosa ne sarà del suo futuro. E’ evidente che sul tavolo ci sono almeno un paio di ipotesi.

Milan, futuro Saelemaekers: ecco cosa può succedere

Alexis Saelemaekers nonostante una stagione più che positiva al Bologna è destinato a cambiare aria. L’addio di Thiago Motta, che siederà sulla panchina della Juventus, ha sicuramente spinto il belga verso nuovi lidi.

Milan, riecco Saelemaekers
Alexis Saelemaekers torna al Milan: ecco cosa può accadere (LaPresse) – MilanLive.it

Vincenzo Italiano, infatti, preferisce puntare su altri calciatori. Un guaio, almeno apparente per il Milan, che dovrà cercare di piazzare altrove l’esterno d’attacco. Ma la buona annata dell’ex Anderlecht dovrebbe facilitare la sua uscita, magari a cifre anche superiori. Non è da escludere, infatti, che arrivino offerte più alte rispetto a quanto pattuito con il Bologna, ma attenzione ad un altro possibile scenario, ancor più clamoroso.

Non è da escludere, infatti, che Alexis Saelemaekers rimanga al Milan, per fare da vice a Christian Pulisic. In quel caso a fare le valige sarebbe Samu Chukwueze. E’ chiaro però che il Diavolo per privarsi del nigeriano ex Villarreal debba ricevere un’offerta di almeno 30 milioni di euro. Occhio però all’evoluzione di Pulisic, che con Fonseca potrebbe giocare da trequartista o comunque in una posizione più centrale. A quel punto a destra Chukwueze e Saelemaekers ad alternarsi, a seconda anche delle necessità (si tratta di due giocatori completamente diversi).

L’ex Anderlecht rischia dunque di vivere una situazione analoga a quella del connazionale Charles De Ketelaere. L’ottima stagione all’Atalanta dell’ex Club Brugge non è bastata a garantirgli la permanenza a Bergamo. Gian Piero Gasperini ha speso parole importanti per l’attaccante, ma il suo diritto di riscatto scadrà il prossimo 14 giugno e il club nerazzurro, al momento, non appare avere alcuna intenzione di versare i 23 milioni di euro più i 4 milioni di bonus del riscatto.

Impostazioni privacy