Dal Barcellona al Bayer, rimpianto Milan: è stato un errore

Il giocatore sta dimostrando tutto il suo valore e adesso si metterà in mostra in un altro palcoscenico importante, indossando una maglia prestigiosa

Questi sono i giorni della trattativa che potrebbe portare Joshua Zirkzee al Milan. Il club rossonero ha deciso di premere il piede sull’acceleratore per affidare la maglia numero nove al calciatore olandese, che ha trascinato il Bologna in Champions League. L’affare è in dirittura d’arrivo, ma serve trovare ancora l’intesa sulle commissioni. C’è fiducia e si spera che ben presto arrivi la fumata bianca con relativo annuncio ufficiale.

Il Milan lo rimpiange: adesso va al Bayer
Xabi Alonso, il Bayer compra l’ex Milan – MilanLive.it

Nel frattempo i tifosi si godono la firma sul primo contratto da professionista di Francesco Camarda. Il bomber del futuro ha siglato un accordo fino al 30 giugno 2027, dopo aver trascinato l’Italia Under 17 alla vittoria finale degli Europei di categoria. Una competizione, che ha confermato quanto il Milan credi nei giovani. Sì perché oltre a Camarda con la maglia azzurra addosso si sono messi in mostra, risultando più volte decisivi, anche il fantasista offensivo, Liberali, e il portiere Longoni.

Il Milan, dunque, guarda al futuro, lavorando tanto per il settore giovanile. Va verso questa direzione, d’altronde, il desiderio di creare la squadra Under 23 che giocherà in Serie C e che permetterà ai tanti giovani che si sono messi in mostra nella Primavera di Ignazio Abate di proseguire nella loro crescita, confrontandosi con un campionato professionistico, prima magari del grande salto.

Milan, rimpianto Natali: il giocatore va al Bayer Leverkusen

Iil futuro del Diavolo appare, quindi, davvero roseo, ma l’ultimo Europei Under 17, di cui abbiamo scritto, ha permesso ad un altro giocatore, Andrea Natali, di mettersi in mostra.

Milan, rimpianto Natali
Milan, rimpianto Natali: il Bayer dopo la vittoria dell’Europeo Under 17 (Ansa) – MilanLive.it

In queste ore si sta parlando davvero parecchio di lui perché stando agli ultimi rumors, riportati da Sky, sarebbe pronto ad approdare dal Barcellona al Bayer Leverkusen. Guarda caso, il figlio d’arte di Cesare Natali, è un altro classe 2008 e per certi versi un rimpianto per il Milan.

La giovane carriera di Natali

Il giovane difensore, dopo aver fatto il suo esordio nel settore giovanile dell’Udinese, infatti, ha indossato anche la maglia del Diavolo. A 12 anni, però, la decisione di lasciare l’Italia e di trasferirsi in Spagna: prima così ha vissuto un’esperienza all’Espanyol, durata fino all’estate del 2021, poi ha cambiato squadra, ma non città approdando al Barcellona. Con i blaugrana si è messo in mostra sia con l’Under 16 che con  l’Under 18. Il viaggio per l’Europa di Natali, però, non si è ancora fermato: ora, come detto, lo aspetta la Germania e il Bayer Leverkusen

Impostazioni privacy