Addio Ferrari e nuova squadra: “Facile per Sainz”

Importantissima novità sul futuro di Carlos Sainz a ridosso del GP del Canada. Il team principal lo ha dichiarato apertamente

Una prima parte di stagione davvero movimentata per Carlos Sainz. Tutto è cominciato lo scorso 1 febbraio, quando la Ferrari ha annunciato l’arrivo di Lewis Hamilton alla Ferrari dal 2025. Una notizia che ha scosso il Circus e, in primis, lo stesso pilota spagnolo che sembrava certo del rinnovo del contratto in scadenza a fine 2024.

Addio Ferrari e nuova squadra Sainz
Sainz è ancora in cerca di un team per la prossima stagione (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

L’addio alla Ferrari non sembra aver influito sulle prestazioni in pista di Carlos che ha vinto in Australia e conquistato, finora, tre podi. Paradossalmente, il pilota spagnolo ha un’ulteriore motivazione per poter competere al meglio ovvero la necessità di trovarsi un team per la prossima stagione.

Con il brillante inizio di Mondiale, si era ipotizzato per Sainz un approdo alla Red Bull o alla Mercedes, opportunità poi svanite a causa del rinnovo di Sergio Perez con il team campione del mondo in carica e dell’ormai prossimo ingaggio di Andrea Antonelli come sostituto di Hamilton.

A Sainz, restano solo due opportunità ovvero la Sauber, attesa da un anno di transizione prima dell’esordio di Audi, e la Williams che deve ingaggiare il pilota che prenderà il posto di Logan Sargeant.

Nuova squadra Sainz, il team principal si espone

Sainz alla Williams è stata un’indiscrezione ricorrente nell’ultima settimana. Addirittura, la stampa spagnola ha riferito di un accordo ormai sancito tra le parti con l’annuncio ufficiale del trasferimento previsto per il GP di Spagna, a Barcellona, in programma il 23 giugno.

Rumors che Sainz ha smentito prontamente alla viglia del GP del Canada. “Mi viene da ridere, non ho firmato nulla“, così Carlos ha rispedito al mittente le indiscrezioni sul possibile approdo alla Williams.

Nuova squadra Sainz
Sainz alla Williams, Vowles si espone (Foto LaPresse) – Milanlive.it

Smentite sulla firma che, tuttavia, non precludono i contatti tra le parti. A confermarli è stato James Vowles. Il team principal della Williams ha ammesso che Sainz è un obiettivo concreto della scuderia britannica che ambisce a tornare alle posizioni di vertice della F1.

Stiamo parlando con Carlos – ha dichiarato Vowles a Sky Sport F1 – e questo dimostra che il nostro approccio è cambiato. Vogliamo che due piloti di livello mondiale facciano parte della nostra squadra in futuro. Siamo qui e facciamo sul serio (..) Credo che la decisione di venire qui sia facile per Carlos. Ma deve essere lui a prenderla.”

Dichiarazioni importanti quelle di Vowles. Dovesse riuscire a ingaggiare Sainz, la Williams schiererebbe una line up di piloti di assoluto livello con lo spagnolo affiancato da Alexander Albon, fresco di rinnovo pluriennale. Davvero non male per una Scuderia che vuole tornare a rivivere i momenti gloriosi del suo passato in F1.

 

Impostazioni privacy