Ci siamo, colpo in chiusura in Serie A: arriva Castillejo

L’ex calciatore del Milan Samu Castillejo, campione d’Italia nel 2022 con la maglia rossonera, continuerà la sua carriera in Italia.

Parlare e ricordare lo Scudetto della stagione 2021-2022 per i tifosi milanisti è sicuramente qualcosa di molto dolce e nostalgico. Sembra passata un’era da quando la formazione di Stefano Pioli rimontò l’Inter capolista e con merito si assicurò il 19° titolo nazionale della propria storia.

Castillejo verso il ritorno in Serie A
Samu Castillejo resta in Italia: due club su di lui (Ansa) – Milanlive.it

Oggi il Milan è una squadra molto differente: sta cambiando allenatore, ha perso diversi elementi presenti in rosa in quella trionfale stagione ed è gestita da una proprietà nuova, ovvero RedBird Capital al posto di Elliott Management. Tra i calciatori che hanno contribuito allo Scudetto di due stagioni fa c’era anche un attaccante esterno che in qualche modo diede una mano alla squadra di Pioli.

Parliamo di Samu Castillejo, ex numero 7 del Milan che ha giocato ben quattro stagioni in maglia rossonera, senza mai riuscire però ad esprimersi al suo meglio. Lo spagnolo però fu determinante nella vittoria in rimonta sul Verona, che risultò decisiva nella corsa al titolo. In quell’occasione Castillejo, subentrato dalla panchina, riuscì a guadagnarsi un rigore ed a causare l’autorete di Gunter per il 3-2 finale.

Castillejo resta in Italia dopo la stagione flop al Sassuolo

Dopo i 4 anni tra alti e bassi con il Milan, Castillejo è tornato in patria al Valencia, dove ha disputato una stagione piuttosto discreta con la formazione levantina. Ma la scorsa estate ha ritentato l’avventura italiana, finendo in prestito al Sassuolo, scelto dal club neroverde come alternativa a Domenico Berardi sulla corsia destra.

Disastrosa l’ultima annata sia per Castillejo, sparito dai radar ad un certo punto della stagione, sia per il Sassuolo che è retrocesso finendo penultimo in classifica. Lo spagnolo ad oggi è destinato a tornare nella rosa del Valencia, dove però difficilmente troverà nuovamente spazio. Per questo motivo si prospetta di un ritorno in Italia, dove vanta ancora un paio di estimatori importanti.

Como e Monza su Castillejo
Il Como ed il Monza pensano a Castillejo per la prossima stagione (Ansa) – Milanlive.it

Sulle tracce dell’ex Milan vi sarebbero sia il Monza di Adriano Galliani e Alessandro Nesta, sia il neopromosso Como allenato dal connazionale Cesc Fabregas. Evidentemente Castillejo ha lasciato comunque buoni ricordi in Serie A e potrebbe scegliere uno di questi progetti per rilanciarsi a 29 anni sempre nel campionato che gli ha dato maggiore visibilità.

Il Monza potrebbe puntare su di lui qualora il talento Colpani finisse sul mercato in uscita, preda delle big italiane. Il sorprendente Como invece ha bisogno di qualche elemento d’esperienza e di qualità tecnica per affrontare al meglio il prossimo campionato in massima serie. Il futuro di Castillejo parlerà quasi certamente italiano.

Impostazioni privacy