Dai costi all’equilibrio, tutti i problemi dell’affare Rabiot

Adrien Rabiot è un’opportunità di mercato. Oggi il suo nome è stato accostato al Milan ma ci sono diversi problemi

Un nome nuovo per il centrocampo del Milan. Non è un segreto che il club rossonero abbia la necessità di acquistare un giocatore per rafforzare il reparto mediano. Il profilo più gettonato in questi giorni è certamente quello di Fofana, che lascerà il Monaco in estate, ma in giornata si è parlato tanto anche di Adrien Rabiot.

Milan-Rabiot: i motivi di un affare complicato
Milan, spunta il nome di Rabiot (LaPresse) – MilanLive.it

Il francese classe 1995 di Saint-Maurice, pronto a giocare da protagonista i prossimi Europei con la nazionale di Didier Deschamps, rappresenta certamente un occasione. Ad oggi, infatti, il giocatore non ha ancora rinnovato con la Juventus e non è un caso se il suo nome sia stato accostato prima all’Inter, la squadra che più di tutti punta sui parametri zero.

Rabiot rappresenterebbe certamente un grande colpo per chiunque. Un giocatore fatto e finito che conosce bene la Serie A, dove quest’anno ha segnato cinque reti, lo scorso, invece, futurono otto. Il francese sarebbe chiaramente un rinforzo importante anche per il Milan, ma in questo momento appare complicato immaginarlo in rossonero.

Milan-Rabiot, un colpo davvero complicato: i motivi

Sono tanti i motivi che spingono a pensare che difficilmente Rabiot sarà un nuovo giocatore del Milan. Il centrocampista non è, infatti, un profilo da RedBird. Il 29enne non è certo giovanissimo e nonostante sia a parametro zero, l’investimento sarebbe importante.

Milan-Rabiot: i motivi di un affare complicato
Milan-Rabiot: i motivi di un affare complicato (LaPresse) – MilanLive.it

Le richieste dell’entourage del giocatore non sono, infatti, basse: l’accordo con la Juventus, d’altronde, non è arrivato ancora, nonostante un’offerta da 7 milioni di euro netti a stagione. E’ evidente che Rabiot vorrebbe guadagnare di più e il Milan spingendosi oltre a quanto messo sul tavolo dai bianconeri, lo renderebbe il giocatore più pagato della rosa.

Rabiot supererebbe, infatti, anche Rafa Leao, che raggiunge i sette milioni attraverso i bonus. Impensabile da immaginare, anche considerando le difficoltà nel trovare un accordo con Mike Maignan e Theo Hernandez che vorrebbero guadagnare quelle cifre. L’interesse del Milan, quindi, rischia di non andare oltre. Non è un caso che le voci legate ai rossoneri non preoccupano la Juventus, fiduciosa nel riuscire a chiudere con il centrocampista ben presto. Va detto, infine, che Rabiot-Milan non ha trovato conferme. Bargiggia ad esempio, a TvPlay, ha affermato: “Registro ottimismo per il rinnovo di Rabiot. La proposta della Juventus è di 2 anni più uno, con un contratto di 7 milioni a stagione. Trasferimento al Milan? Escluso totalmente”

Impostazioni privacy