Barbara Berlusconi
Barbara Berlusconi

Barbara Berlusconi sfida Mino Raiola; non solo per le parole di ieri, con le quali il noto procuratore accusava Lady B di essere sulla poltrona dirigenziale non per propri meriti o per passione, ma anche per un rapporto di lavoro ormai degenerato. Riaffiorano vecchi dissaporti in tal senso tra Barbara e Adriano Galliani, il quale ha sempre avuto un rapporto priviglegiato con Raiola, mentre la giovane amministratrice fa i conti in tasca alla società. Secondo Tuttosport, l’agente italo-olandese avvrebbe propinato al Milan una serie di ‘bufale‘ di mercato davvero incredibili; se si escludono Balotelli, Ibrahimovic e Van Bommel, troviamo una lista di calciatori che in rossonero hanno sfiorato pochissime volte il campo e si sono dimostrati tutt’altro che all’altezza: Emanuelson, mai esploso a Milanello, Grimi, Mattioni, Lucas Roggia, Salamon e Didac Vilà, tutti calciatori scartati a priori dai rispettivi tecnici. Per non parlare del rinnovo di Robinho a 2,7 milioni fino al 2016 che sta dissanguando le casse della società. Barbara dichiara guerra aperta all’estroso agente e a chi gli dà retta.

Redazione MilanLive.it